S.Antimo spera di interrompere l'imbattibilità di Scafati

27.01.2012 20:47 di Carmine Sorrentino   Vedi letture
Griccioli coach dell'anno 2010-2012
Griccioli coach dell'anno 2010-2012

Dopo il colpaccio al palAlberti di Barcellona, la Givova Scafati dovrà affrontare nel derby campano quel S.Antimo che, da quando si è seduto in panca Gennaro   Di Carlo, ha vinto 4 delle ultime 7 gare disputate.


Una grossa mano a Di Carlo l’ha sicuramente data il nuovo lungo  Milivoje Bozovic, un montenegrino classe 85 che da quando è arrivato sta viaggiando a 10,8 punti e 9,8 rimbalzi a gara nei 33 minuti giocati.
Patron Cesaro poi ha messo la ciliegina sulla torta portando all’ombra del vesuvio Troy Bell, un giocatore che ha una lunga esperienza in legadue, che ha giocato in A1 e vanta anche esperienze in eurolega (col Real Madrid) ed in eurocup (con Francoforte).


Scafati, non si fa certo intimidire dagli ultimi arrivati alla corte di Di Carlo, per adesso è avanti in classifica, nel girone d’andata ha sbancato il palaPuca e vanta un roster di tutto rispetto potendo schierare stelle del calibro di Marigney ( miglior marcatore del campionato e miglior giocatore per rendimentoJames Thomas ( miglior rimbalzista e miglior tiratore da 2) e Radulovic affiancati da tanti ottimi giocatori come Ghiacci, Casini, Levin, Gueyè, Sorrentino e Guadagnola che farebbero la fortuna di tante squadre.


Il nocchiero Griccioli dovrà però dosare sapientemente l’utilizzo dei suoi per confermare il trend positivo e continuare la corsa alla promozione che sicuramente lo confermerebbe pure come allenatore dell’anno.
Griccioli dovrà stare molto attento perché il suo amico Di Carlo lo conosce a fondo e certamente  ha studiato per bene  tutte le mosse da fare per mettere a tappeto il suo ex maestro.


Se però analizziamo crudemente le statistiche, per Sant’Antimo non ci dovrebbero essere chance: in casa i giallo-blè sono un mostro dalle sette  teste che divora chiunque gli si para davanti.
Viaggiano a 91 punti a gara ottenuti tirando col 61,8% da 2, il 44,1% da 3 e mettendo a segno l’ 81,6% dei liberi ottenuti, il tutto condito da  2 stoppate date, 35,1 rimbalzi catturati oltre a 17,6 assist smanazzati e una valutazione totale di lega di 118,5. 

Di contro Sant’Antimo, fuori casa, viaggia a 66,7 punti a gara con il 46,5% da 2 il 29,7% da 3,  il 75% ai liberi e 32 rimbalzi conquistati con una valutazione totale di 63,4.
I Napoletani dovranno giocare davvero una gran gara per lasciare il pala Mangano imbattuti.

Ex
Il play Cantone ed Eliantonio sono gli ex per Sant’Antimo mentre nelle fila degli scafatesi c’è Gennaro Sorrentino. Al timone dei napoletani inoltre c’è sicuramente l’ex più importante: l’allenatore Gennaro Di Carlo che l’anno scorso era il secondo di Griccioli a Scafati.

Giudice Sportivo
Nessun atleta delle due formazioni è stato sanzionato.

Arbitrano i signori
Gianluca Calbucci , Francesco Di Gianbattista  e Alberto Scrima

GIVOVA SCAFATI BASKET ( all. Giulio Griccioli) : 4 Levin  (cap); 5 Radulovic; 6 Casini; 8 Gueye ; 9 Guadagnola; 10 Malpede; 11 Matrone; 12 Izzo; 14 Pauciulo; 15 Thomas;  16 Rosignoli; 19 Ghiacci ; 40 Marigney ; 51Sorrentino .

ASS. PALLACANESTRO S.ANTIMO (all. Gennaro di Carlo) : 4 Bozovic; 5 Cittadini; 6 Campbell; 7 Petrazzuoli; 8 Pranzo; 9 Moraschini; 10 Bell; 11 Rossi; 13 Meles; 15 Zollo; 17 Cantone; 18 Eliantonio .