Finals, gara 1 alle travolgenti Lynx

07.10.2013 07:00 di Umberto De Santis   Vedi letture
maya moore
maya moore

La scorsa stagione, la sconfitta in casa al primo turno delle finali fu fatale per le Minnesota Lynx. Per non ricadere nello stesso errore coach Cheryl Reeve ha mandato in campo un quintetto concentrato che, chiuso il primo quarto al Target Center di Minneapolis sul 24-16, ha prodotto in parziale di 15-0 che ha levato ogni velleità di lotta alle Atlanta Dream.

Maya Moore ha segnato 23 punti, tra cui tre triple nel primo quarto, Monica Wright, partendo dalla panchina, ne ha fatti 20 e ha detto: "Penso che ci stiamo avviando verso il successo''. Insieme alla Brunson, la Wright è riuscita a limitare l'apporto per Atlanta della scoring leader del campionato Angela McCoughtry a soli 17p. Seimone Augustus ne ha fatti 19 e la supremazia di Minnesota è stata completa.

Andate all'intervallo sotto di 19p (25-44) Le Dream sono state brave a giocare una nuova partita nel secondo tempo, e a non farsi travolgere ulteriormente. La Henry e la De Souza sono andate in doppia cifra, ma senza riuscire a sostituire la McCoughtry che era marcata a vista dalle avversarie. La gara, sotto controllo di Minnesota , è finita 84-59.