NBA - Enes Kanter preoccupato per il processo a suo padre in Turchia

10.10.2019 12:06 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Enes Kanter preoccupato per il processo a suo padre in Turchia

Kanter ha rifiutato una richiesta dell'Herald per discutere del conflitto dell'NBA in Cina. Ma non per ordine della Lega o per timore di ritorsioni da parte delle autorità cinesi. In questi giorni, suo padre sta per essere processato in Turchia.

Il dottor Kanter, un professore di genetica, è stato licenziato dalla sua posizione all'Università di Istanbul e inizialmente incarcerato per cinque giorni dopo essere stato accusato di far parte di "un gruppo terroristico" a causa del suo presunto sostegno al leader dell'opposizione Fethullah Gulen che secondo il regime di Erdogan avrebbe tentato un colpo di stato.

Il processo di Kanter padre, la cui famiglia era stata costretta con forza a rinnegare il figlio Enes a causa del suo sostegno a Gulen, è già stato rinviato due volte. In entrambe le occasioni il centro dei Celtisc aveva parlato con la stampa di quanto avveniva in Turchia.

Quindi adesso, Enes ha scelto di rimanere in silenzio per non dare motivo di ulteriore rinvio. Senza prove, Kanter padre non può essere condannato per qualcosa che non ha commesso. Kanter sostiene i curdi e la loro lotta con il governo turco, ha affermato il suo manager Hank Fetic nella giornata di mercoledì.

La presenza di truppe turche al confine della Siria pronte a una invasione nella zona controllata dalle milizie curde che hanno sconfitto l'Isis aggiunge un elemento di ulteriore instabilità nel Medio Oriente e difficoltà nella situazione personale di Kanter padre, che rischia di rimanere in carcere senza processo per chissà ancora quanto tempo.