Serie C - Il Lanciano vuole chiudere con un sorriso il girone di andata

11.04.2021 13:53 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C -  Il Lanciano vuole chiudere con un sorriso il girone di andata

Dopo la breve pausa per le festività pasquali, il Campionato di Serie C Gold torna protagonista del weekend per l’ultima gara del girone di andata. L’Unibasket è reduce dalla sfortunata di Castelraimondo, casa del Matelica, in cui dopo un primo tempo giocato alla pari ed un terzo quarto chiuso in ritardo di sei lunghezze, si era ritrovata sul - 14 a pochi minuti dal fischio finale. Lo straordinario forcing finale dei rossoneri non è bastato però per centrare la prima vittoria esterna sfuggita ai Frentani negli ultimi secondi della gara: quell’atteggiamento, quella grinta e quella grande voglia di non gettare le spugna (anche quando le sorti del match sembravano chiare) sono però il buon viatico, su cui la truppa lancianese ha lavorato in settimana e senza soste agli ordini di coach Fabio Di Tommaso e del suo staff.  Servirà infatti quello stesso spirito visto nel turno infrasettimanale di mercoledì scorso, ed un maggiore attenzione ai dettagli per centrare la seconda vittoria interna e chiudere con un sorriso il girone di andata.

Sulla “glory road” dei Frentani si staglia però un avversario temibile e di assoluto livello: il Pescara Basket è infatti ospite “scomodo” del secondo “Derby d’Abruzzo”, in programma domenica 11 Aprile alle ore 18:00 (con diretta tv e streaming a cura di Telemax) sul parquet del Palazzetto dello Sport di piazza Allegrino. I biancoblù adriatici dopo aver chiuso in vetta lo scorso Campionato di Serie C Silver ed aver ottenuto in estate l’ammissione alla Gold, hanno salutato coach Fabbri affidando la panchina a Stefano Vanoncini, bergamasco di nascita ma marchigiano d’adozione. Vanoncini reduce dall’esperienza come assistant coach a Montegranaro, sponda Poderosa, può vantare una lunga esperienza tra B ed A2 maturata negli staff di Jesi, Treviglio e Casale e come secondo di coach celebri come Recalcati e Pancotto. Nel roster da lui guidato vanno senza dubbio segnalati il pivot di 208 cm Andrea Capitanelli, classe ’86 tra i protagonisti della scorsa stagione ed ancora prima dello storico approdo dell’Amatori in A2, che attualmente viaggia a 10,75 punti per gara. A lui in estate il club del presidente Di Censo ha aggiunto diversi volti nuovi tra cui i due lituani Simas Raupys, ala forte di 197 cm, visto la scorsa stagione con la canotta del Foligno e Mantvydas Staselis, guardia di 193 cm reduce dall’ottimo campionato tra le fila del Molfetta, nella C Gold pugliese che può vantare anche diverse presenze nelle giovanili lituane. Completano un ideale quintetto base il playmaker pescarese classe 1987, Andrea Grosso visto nelle ultime stagioni a Taranto e Val di Ceppo, ma passato anche per Lanciano (nella stagione 2013-2014 vissuta in B dal club all’epoca guidato dai presidenti Flaminio e Amoroso) e Loris Masciopinto ala piccola anch’egli ex della contesa, essendo già stato nella stagione 2018-19 nel roster dell’allora neonata Unibasket. Ai sopra citati atleti si aggiungono i tanti prospetti del settore giovanile, come Del Sole (rientrato in città dopo la parentesi teramana), Pucci, Fasciocco e Najafi su tutti. Sarà senza dubbio una gara particolare anche per coach Fabio Di Tommaso, pescarese di nascita e fino alla scorsa stagione responsabile del comparto giovanile del Pescara Basket con cui aveva ricoperto anche il ruolo di capo allenatore in C Silver.  Siamo certi che sarà una bella partita vissuta con intensità da entrambi i club ansiosi di chiudere bene la prima parte di questa particolarissima stagione sportiva

-Arbitrano l’incontro i signori Palmiro Pisetta de L’Aquila e Marco Pratola di Francavilla al Mare (Ch)

- La gara sarà trasmessa in tv con telecronaca diretta su Telemax Tv (canale 12 del digitale terrestre) ed in streaming sulla pagina facebook ufficiale dell’emittente al link: https://www.facebook.com/tgmax.it