Serie C - Amatori Pescara: arriva il play Marco Di Giandomenico

18.07.2020 21:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Amatori Pescara: arriva il play Marco Di Giandomenico

L'Amatori Pescara è lieta di annunciare l'ingaggio di Marco Di Giandomenico, playmaker classe 1993 proveniente dal Magic Chieti.

Elemento dotato di grande sagacia tattica e di ottima tecnica individuale, vanta già una grossa esperienza maturata con le maglie di Blu Basket Roseto, Ascoli Towers, Monteroni, Silvi, Olimpia Mosciano e Magic ed ora è pronto per una nuova, esaltante avventura con la casacca biancorossa.

Marco è reduce da un triennio di grande rendimento: nell'ultima stagione, con coach Renato Castorina in panchina a Chieti, si è distinto tra i registi migliori della categoria dopo essere sbarcato in C Gold con il titolo di miglior play della serie C Silver avendo condotto per mano il Mosciano a sfiorare la promozione nella finalissima, poi persa contro Vasto. Nel suo palmarès figura anche un altro importante riconoscimento personale: alle finali di Coppa Italia 2013, disputate a Cecina, è stato premiato come miglior Under 21 del Campionato di DNC. In carriera ha inoltre per 3 volte vinto il campionato al quale ha partecipato e ha collezionato una finale e due semifinali playoff: si tratta dunque un giocatore con il successo nel suo DNA.

L'innesto di Marco in cabina di regia rappresenta un vero colpaccio di mercato e coach Matteo Di Iorio, assistente di coach Castorina, ci presenta così il nuovo playmaker di casa Amatori: “Nonostante la sua giovane età, ha grande esperienza dopo aver girato parecchio in C tra Puglia, Abruzzo e Marche. E l'anno scorso, con coach Castorina al Magic, stava disputando un buonissimo campionato prima dello stop, con prestazioni notevoli. Parliamo di un giocatore di grande tecnica e di grandi letture, a cui piace mettere in ritmo i compagni, ma nei momenti cruciali della partita è bravo a rimanere freddo per risultare decisivo. Un fattore molto importante è che Marco è un giocatore dotato di grande leadership, una caratteristica fondamentale nel suo ruolo, e quando c'è da prendersi un tiro, anche pesante, non si tira indietro e può essere anche un buon cecchino dall'arco. Sono davvero molto contento del suo arrivo: se un giocatore come lui ha sposato l'Amatori, vuol dire che il nostro è un progetto importante e molto ambizioso”.

La curiosità: Di Giandomenico ritrova proprio coach Di Iorio dopo i comuni trascorsi alla Virtus Montesilvano, quando erano stati compagni di squadra nell'Under13. Ora si riabbracciano a distanza di tanti anni per contribuire, da ruoli diversi, a costruire le fortune future dell'Amatori.