Serie B - Volata sfortunata per Crema a Vicenza

11.11.2019 12:50 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Volata sfortunata per Crema a Vicenza

Anche la quarta trasferta non porta bene alla Pallacanestro Crema, sconfitta in volata a Vicenza dalla Tramarossa.

Un match che ha avuto diversi punti di contatto con l'incontro di domenica, a partire soprattutto dalla differenza di rendimento difensivo tra un brutto primo tempo da 47 punti incassati ed un buon secondo tempo chiuso con un passivo di 34.

Decisiva per il risultato la super prestazione del capocannoniere del campionato Corral, autore di 30 punti e dominatore sotto le plance.

I rosanero sono stati in partita fino alle battute finali, facendo capolino in testa al punteggio a diverse riprese.

Come già accaduto in altre occasioni, nel momento decisivo, quando una tripla di Del Sorbo aveva riportato Crema

a -3 si è spenta la luce in attacco.

Il punteggio è rimasto invariato per tre minuti nel quarto finale consentendo alla Tramarossa in difficoltà di trovare dalla lunetta con Cernivani i punti decisivi per l'81 a 74 finale.

La delusione di coach Garelli a fine match:"Ci troviamo a commentare sempre le stesse dinamiche. Partita a tratti ben giocata, ma il problema è che ci manca continuità, sia sotto l'aspetto difensivo che offensivo, per cui alterniamo periodi come i primi due nei quali subiamo 47 punti, troppi per vincere in trasferta, ad altri come nel secondo tempo nel quale abbiamo fatto meglio però poi in attacco facciamo l'esatto contrario. Abbiamo dei momenti dove giochiamo bene, prendiamo buoni tiri e li segniamo, alternati ad altri dove purtroppo non finalizziamo il gioco che costruiamo e sbagliamo tiri aperti in quantità ancora troppo elevata per una squadra che vuole vincere in trasferta. Poi abbiamo momenti nei quali facciamo troppe palle perse, ci incartiamo da soli ed il gioco non fluisce bene. Il problema come detto va ricercato nella mancanza della continuità necessaria per vincere partite giocate contro squadre che sono tutte di buon livello, perché non abbiamo incontrato squadre che non siano in grado di punirci in qualche modo. In particolare ieri abbiamo subito troppo contro avversari che sapevamo forti, ma li abbiamo subiti in maniera troppo elevata rispetto a come avevamo preparato la partita su di loro. Un altro aspetto sul quale bisognerà riflettere."

Ora Crema è attesa domenica dal derby casalingo contro la Gilbertina Soresina, ancora a secco di vittorie.