Serie B - Ristopro Fabriano chiude con la vittoria sulla Luciana Mosconi Ancona

08.03.2021 00:06 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Ristopro Fabriano chiude con la vittoria sulla Luciana Mosconi Ancona

Nella quattordicesima (ed ultima) giornata del Girone C2 di Serie B Old Wild West si affrontano al PalaGuerrieri la prima e la seconda della classe: è Fabriano contro Ancona. I biancoblu, sicuri del primo posto e della qualificazione in Coppa Italia scendono in campo con l’intenzione di ribaltare il risultato di andata; i dorici, invece, cercheranno la vittoria a tutti i costi per sperare nel secondo posto, importante per il prosieguo del campionato.

Grande qualità in campo. Le due compagini si danno battaglia sin dalle prime battute di gioco, con emozioni da una parte e dall’altra. Il primo minibreak lo firma Ancona sulla tripla dall’angolo di Leggio, che porta i suoi sul +5; immediata la risposta dei padroni di casa con un immenso Francesco Papa in attacco e difesa, tanto che la Janus si rifa sotto a –1. 18-19 segna il tabellone.

Ancora un buon inizio per la Luciana Mosconi: Centanni e Alibegovic (ex di giornata e grande prestazione da 18 punti e 5 rimbalzi) sono ossi duri e ne danno prova, ma la Ristopro è altrettanto tosta e impatta il risultato sul 25-25 dopo 14’ di gioco. Papa e Paolin si mettono in proprio e trascinano i compagni, ma Ancona è sempre sul pezzo: serve una tripla del capitano a scaldare gli animi, una tripla che consegna il +3 alla squadra di casa. I due liberi di Oboe chiudono il primo tempo sul punteggio di 36-35.

Al rientro sul parquet è pioggia di triple per i neroverdi, che toccano nuovamente il vantaggio di 5 punti; Scanzi e Merletto non ci stanno e li ripagano con la stessa moneta (12 punti, 4 rimbalzi il primo, 18 punti, 4 rimbalzi, 2 assist e 2 recuperate il secondo ndr), ma gli ospiti non mollano la presa e rimangono a +5; sui liberi di Merletto termina il terzo periodo, punteggio di 52-55.

È un’ultima frazione quasi perfetta dei biancoblu a consegnar loro la vittoria: la Luciana Mosconi dimostra di essere in partita fino alla fine, ma paga il parziale di 20-11, suggellato prima dalla tripla di Radonjic (valevole il +6), poi da quella di capitan Merletto a 36 secondi dallo scadere, decisiva per il successo. I padroni di casa vincono e chiudono il Girone C2 da primi in classifica, inanellando la sesta vittoria consecutiva.

Ristopro Fabriano - Luciana Mosconi Ancona 72-66 (18-19, 18-16, 16-20, 20-11)

Ristopro Janus Fabriano: Daniele Merletto 18 (1/6, 4/6), Francesco Papa 15 (5/7, 1/2), Andrea Scanzi 12 (2/8, 2/8), Todor Radonjic 11 (4/7, 1/2), Kurt Cassar 5 (1/4, 0/0), Francesco Paolin 5 (1/5, 1/5), Gianmarco Gulini 4 (2/3, 0/4), Marco Caloia 2 (1/1, 0/0), Roberto Marulli 0 (0/1, 0/1), Luca Garri 0 (0/0, 0/0), Francesco Di paolo 0 (0/0, 0/0), Jona Di giuliomaria 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 12 - Rimbalzi: 31 8 + 23 (Francesco Papa 11) - Assist: 8 (Todor Radonjic 3)

Luciana Mosconi Ancona: Denis Alibegovic 18 (3/6, 4/5), Gianmarco Leggio 11 (4/8, 1/3), Simone Centanni 10 (1/5, 2/6), Alessandro Paesano 10 (5/9, 0/2), Stefano Colombo 6 (3/5, 0/1), Francesco Oboe 4 (1/2, 0/2), Veselin veselinov Gospodinov 4 (2/4, 0/0), Michele Caverni 3 (0/3, 0/1), Edoardo Anibaldi 0 (0/0, 0/0), Francesco Carboni 0 (0/0, 0/0), Pietro Mancini 0 (0/0, 0/0), Thomas Aguzzoli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 8 - Rimbalzi: 40 9 + 31 (Gianmarco Leggio 10) - Assist: 8 (Denis Alibegovic, Simone Centanni 2)