Serie B - Omegna, una sfida da vincere contro Piombino

07.12.2018 10:27 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 146 volte
Serie B - Omegna, una sfida da vincere contro Piombino

L'esilio forzato a San Giorgio sul Legnano, dopo le decisioni del giudice sportivo, regala una sfida da vincere alla Paffoni, contro un'avversaria di valore come il Golfo Piombino, che occupa il quarto posto in classifica  ed è reduce da un filotto positivo.  La squadra gialloblu, che lo scorso anno chiuse quinta ed al primo turno play-off venne eliminata in due partite da Crema, ha ulteriormente elevato il tasso tecnico e fisico. E' vero che se n'è andato in Legadue, ad Agrigento, il giovane Fontana, miglior under del girone A nel 2017-2018, ma alla corte del confermatissimo Marco Andreazza,  apprezzatissimo dalle nostre parti visti i suoi trascorsi omegnesi da vice allenatore, sono arrivati giocatori di livello come l'ex di giornata Francesco Fratto, che viaggia a 14 punti e 10 rimbalzi di media  a partita e Saverio Mazzantini, tiratore mortifero ex Pavia e Cecina. Due innesti mirati in un gruppo che poteva già contare sul totem Persico, su una batteria di esterni con Procaccio, Pedroni e Iardella e sull'ottimo Bianchi. " Piombino è l'avversaria ideale per vedere di che pasta siamo fatti e per ripartire dopo la brutta giornata di Alba. Loro sono in gas, noi siamo acciaccati ma soprattuto siamo feriti nell'animo: ecco perchè sono certo che sapremo reagire come si deve- le parole di Jacopo Balanzoni. Mentre si rivolge ai tifosi Marco Arrigoni. " Sappiamo che San Giorgio non è Verbania, ma mai come in questo momento- così il capitano- abbiamo bisogno di sentire l'affetto della nostra gente. Tutti insieme possiamo superare le difficoltà, ma bisogna rimanere compatti".

Ricordiamo che la partita si giocherà sul campo del PalaBertelli in Via del Campaccio, San Giorgio Su Legnano MI, apertura cassa dalle 19,45.