Serie B - Derby di Natale per i Lions Bisceglie con Corato

14.12.2019 14:21 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Derby di Natale per i Lions Bisceglie con Corato

È una partita come le altre solo se si considera che metterà in palio, come sempre, due punti in classifica. Il match tra Lions Bisceglie e Corato (PalaDolmen, domenica 15 dicembre, inizio ore 18) ha un fascino del tutto particolare, specie in quest’occasione: è l’ultimo confronto casalingo del 2019 per il collettivo nerazzurro e segnerà il raggiungimento di un traguardo personale molto significativo.

Il successo conquistato sul parquet del Paladelmauro di Avellino ha consentito al team di coach Gigi Marinelli di risalire al quinto posto in classifica nel gruppo D del torneo di Serie B Old Wild West. La rincorsa al vertice, in buona sostanza, è già avviata e per proseguire nell’intento sarà indispensabile continuare a vincere senza fermarsi. I segnali difensivi incoraggianti emersi nel corso della trasferta irpina andranno confermati in modo più concreto già a cominciare dalla sfida con l’arcigna formazione neroverde guidata da Giovanni Gesmundo, un ex di turno (è stato giocatore di Bisceglie).

Corato ha il suo leader in campo nel playmaker Mauro Stella (nerazzurro in passato come del resto anche il pivot Luigi Brunetti) e può fare affidamento su un roster di qualità, con gli esterni Antonio Serroni e Daniele Grilli (top scorer della squadra con 14.9 punti per gara), le giovani ali Idiaru, Yabre e Kekovic, l’esperto lungo Sereni che affianca Brunetti e l’under Pisoni.

Evidente è il gap realizzativo tra le due contendenti: i Lions hanno sempre l’attacco più efficace dell’intera Serie B italiana con 82.3 punti per partita, mentre gli avversari di turno viaggiano a una media decisamente più bassa di 69.3 punti messi a segno. La chiave di volta del match, in ogni caso, sarà l’atteggiamento difensivo dei nerazzurri, cruccio sul quale si sono concentrate le attenzioni dell’ambiente biscegliese col trascorrere delle settimane. Troppe, inaccettabili ed evitabili sconfitte hanno impedito ai Lions di prendersi una posizione ancora più alta in classifica: l’obiettivo condiviso da tutti è compiere il passo decisivo per la definizione di una solida mentalità in difesa.

L’intenso weekend sarà aperto dalla consueta festa prenatalizia del minibasket, in programma al PalaCosmai dalle 19 di sabato 14 dicembre e fino alla mezzanotte, con giochi, canti e tanto divertimento. Il derby di domenica sarà la duecentesima partita in nerazzurro del capitano Andrea Chiriatti, che alla sua ottava stagione in dieci anni con Bisceglie, a 26 anni, è il secondo giocatore per numero di presenze nella storia del club alle spalle di Giuseppe Auricchio (dieci campionati ininterrotti dai primi anni ’90 in poi). Un traguardo speciale che merita di essere celebrato, nel segno dell’affetto e della riconoscenza di tutto il movimento nei confronti di un ragazzo che con la sua storia personale ne rappresenta al meglio gli intenti: giunto a Bisceglie giovanissimo, Andrea ha fatto la trafila del vivaio e la gavetta di under della prima squadra guadagnandosi spazio col lavoro e il sacrificio, fino a diventare un giocatore di categoria e poi il capitano del team, affermandosi tra i cestisti più carismatici della Serie B.

Per effetto della dichiarazione di Giornata Pro-Lions tutti gli abbonamenti (sia ordinari che speciali minibasket) non saranno validi: il costo unico del tagliando d’ingresso è fissato in 8 euro. L’accesso resterà gratuito per le nate e nati dal 1 gennaio 2003 previa esibizione di un documento d’identità.

Sarà possibile, all’ingresso del PalaDolmen, acquistare i meravigliosi gadgets dell’associazione Slums Dunk onlus di Bruno Cerella e Tommaso Marino: i fondi raccolti contribuiranno alle attività di scolarizzazione che i due cestisti promuovono in diversi paesi del mondo. Sono aperte anche le adesioni per la cena di beneficenza in calendario venerdì 27 dicembre all’Hotel ristorante Salsello, il cui ricavato sarà ugualmente devoluto a Slums Dunk onlus.

Il match tra Lions Bisceglie e Corato sarà diretto da Matteo Bergami di San Pietro in Casale (Bologna) e Stefano Bonetti di Ferrara.