A2 - Una Givova Scafati con le polveri bagnate cede il passo a Rieti

20.11.2019 23:54 di Carmine Sorrentino   Vedi letture
A2 - Una Givova Scafati con le polveri bagnate cede il passo a Rieti

Stasera, in casa Givova, si festeggiavano i 1000 punti di Ammannato in maglia gialloblè. Il pubblico voleva fortemente la vittoria ma la NPC Rieti, ha sbancato il palaMangano e ha fatto tornare, bruscamente, con i piedi per terra, una Givova troppo distratta e soprattutto con le polveri bagnate. Le due vittorie di fila avevano illuso gli scafatesi che sono andati letteralmente a sbattere contro le difese proposte da coach Rossi.

I reatini si sono impegnati allo spasimo ma, la squadra di Giovanni Perdichizzi, ha mostrato di avere, almeno in questa gara, troppe lacune in fase d'attacco. Le percentuali fotografano chiaramente la gara: 21 su 55 (38%) per gli scafatesi e 28 su 64 ( 43%) per gli ospiti. Nei tiri dall'arco la percentuale non è arrivata neppure al 10% fermandosi ad un obrobioso 7,1% ( 1/14).

Veniamo alla gara.

Alla palla a due Perdichizzi manda in campo Frazier, Rossato, Tommasini, Ammannato e Stephens a cui Rossi contrappone Passera, Brown, Vildera, Stefanelli e Cannon .

Già dai primi minuti si intravede la serataccia al tiro dei padroni di casa: non la becca nessuno, mentre capitan Vildera (6) e il solito monumentale Cannon (8) realizzano tutti e 14 i punti degli ospiti. Alla prima sirena gli ospiti sono in vantaggio ( 12 a 14).

La seconda frazione vede una buona partenza degli ospiti che piazzano un parziale di 6 a 2 portandosi sul 14 a 20. Scafati tira un po' meglio e si rifà sotto. Dopo una tripla di Stefanelli ed 3 liberi di Brown su un contestatissimo fallo di Rossato, sale in cattedra Ammannato che segna ben 9 punti e porta i suoi in parità all'intervallo lungo ( 34 a 34) .

Al rientro dagli spogliatoi, il folto pubblico scafatese, si aspettava un risveglio dei suoi beniamini ma il solito Cannon ( 8 ) e l'ex Passera ( 6) rispondevano colpo su colpo.

Quando mancavano solo 10 minuti alla fine, il tabellone vedeva i padroni di casa avanti di due sul 56 a 54.

Il gioco sembrava fatto ma l'oste Cannon decideva che Rieti doveva vincere : nei 10 minuti finali nessuno è riuscito a fermarlo e alla sirena Rieti ha sbancato il palaMangano.

Il tabellone segnava 74 a 79.

Rieti ha vinto certamente un bella gara ma con troppi scafatesi inguardabili a cominciare dal duo Frazier ( 3/12) e Stephens ( 5/15).

MVP : senza ombra di dubbio l'MVP è stato “barba” Cannon che con 25 punti e ben 32 di valutazione, ha fatto praticamente ciò che ha voluto nel pitturato dei padroni di casa.

Hanno arbitrato la gara i signori: Daniele Foti di Vittuone (MI), Duccio Maschio di Firenze e Mattia Eugenio Martellosio di Buccinasco (MI).

La gara sarà proposta in differita da TVOggi ( canale 71 in Campania ) Venerdì (ore 20:45) e di sabato (ore 00:30).

I TABELLINI:

Givova Scafati - Zeus Energy Group Rieti 74-79 (12-14, 22-20, 22-20, 18-25)

Givova Scafati: J.j. Frazier 18 (3/8, 0/4), Deshawn Stephens 15 (5/15, 0/0), Claudio Tommasini 12 (5/5, 0/1), Riccardo Rossato 10 (2/4, 1/3), Marco Ammannato 9 (2/4, 0/0), Ion Lupusor 6 (3/5, 0/1), Nicholas Crow 3 (0/0, 0/3), Marco Contento 1 (0/0, 0/2), Abdel pierre Fall 0 (0/0, 0/0), Daniele Robustelli 0 (0/0, 0/0), Nikola Markovic 0 (0/0, 0/0), Luigi Spera 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 31 / 46 - Rimbalzi: 32 8 + 24 (Deshawn Stephens 13) - Assist: 14 (J.j. Frazier 4)

Zeus Energy Group Rieti: Jalen Cannon 25 (9/11, 1/1), Elijah Brown 12 (2/7, 0/3), Marco Passera 9 (0/4, 3/3), Dario Zucca 9 (2/3, 1/3), Francesco Stefanelli 7 (2/5, 1/4), Giovanni Vildera 7 (3/6, 0/0), Andrea Pastore 6 (0/1, 2/5), Niccolo Filoni 4 (2/3, 0/0), Carlo Fumagalli 0 (0/4, 0/1), Aleksa Nikolic 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 20 - Rimbalzi: 41 8 + 33 (Giovanni Vildera 9) - Assist: 14 (Marco Passera 5)