A2 - Presentazione di Trapani-Udine, gara del mercoledì nel girone Verde

01.12.2020 18:57 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Presentazione di Trapani-Udine, gara del mercoledì nel girone Verde

Mercoledì 2 dicembre, alle ore 18:30, è in programma al Palaconad di Trapani l'anticipo della 5^ giornata nel girone Verde di Serie A2 tra 2B Control Trapani e Apu Old Wild West Udine. Arbitri i signori Arbitri: Radaelli, Capurro, Lupelli. I siciliani hanno 1 vittoria e 1 sconfitta nelle due gare disputate, i friulani hanno un record di 2-0.

La 2B Control non potrà contare su Shonn Miller, ancora in attesa di visto, e su Emmanuel Adeola su cui è in corso una verifica FIBA. Da esaminare le condizioni fisiche di Spizzichini e Corbett che verranno verificate solo in prossimità del match.

Complessa anche la situazione in casa friulana. Non hanno preso parte alla trasferta siciliana Andrea Amato, alle prese da giorni con una faringotonsillite, e Matteo Schina. Mentre le condizioni di Marco Giuri, uscito per un infortunio all’arto inferiore destro nei minuti finali del match contro Treviglio, sono in corso di valutazione. Il giocatore rimane in dubbio per la sfida di mercoledì. È sulla via del completo recupero, infine, John Paul Onyekachi Agbara, fermo da oltre un mese per un problema alla spalla.

Le dichiarazioni della vigilia.

QUI TRAPANI
Daniele Parente (coach) - “La vittoria di Piacenza ci da fiducia, soprattutto perché in questo momento siamo falcidiati dalle difficoltà. Sono contento dell’apporto dei giovani che si fanno trovare pronti ma da loro voglio ancora di più perché spesso si frenano per timore. Udine è una corazzata ed al momento non so nemmeno su quanti giocatori potrò contare ma a prescindere da ciò venderemo cara la pelle”.
Andrea Renzi (giocatore) - “Vincere aiuta a crescere e questi primi due punti ci daranno tanto entusiasmo per il futuro. Tanti compagni sono un po' acciaccati ed è a loro che vorrei dedicare la vittoria con la speranza che possano ritornare in fretta a darci una mano. Purtroppo non c’è tempo di riposare e già mercoledì affronteremo una corazzata. Udine ambisce a vincere il campionato ma noi proveremo comunque a metterli in difficoltà”.

QUI UDINE
Simone Lilli (assistant coach) – “Trapani è una squadra che corre molto bene il campo, dobbiamo essere bravi ad accoppiarci il più velocemente possibile per non lasciar loro la strada più semplice per arrivare al ferro. A metà campo dovremo stare molto attenti a uno dei loro migliori giocatori di questo campionato, Corbett, e a Renzi, senza sottovalutare assolutamente il talento degli altri”.
Francesco Pellegrino (giocatore) – “Negli ultimi anni Trapani ha sempre costruito ottime squadre e quest’anno non è da meno. Mi aspetto una partita di alto livello fisico, di stazza, ma anche di elevato QI cestistico da ambo i lati. Non vediamo l’ora di giocare”.