A2 - L'Apu Old Wild West Udine concede il tris: vittoria a Trapani!

02.12.2020 21:44 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - L'Apu Old Wild West Udine concede il tris: vittoria a Trapani!
© foto di Pall. Trapani

Colpaccio siciliano per l’Apu Old Wild West Udine che nella prima delle due gare sull’isola batte la 2B Control Trapani per 71-78. Gara tiratissima, che non ha concesso pause ai bianconeri, decisa soltanto nei minuti finali. MVP bianconero ancora una vota Dominique Johnson, autore di 19 punti (3/5 nei tiri da 2, 3/8 nei tiri da 3, 4/6 nei tiri liberi).

Costretto a rinunciare nuovamente ad Andrea Amato – rimasto a Udine a causa di una faringotonsillite – e a Matteo Schina e con Marco Giuri recuperato in extremis, coach Matteo Boniciolli ripropone Deangeli nel ruolo di playmaker, con Johnson, Mobio, Antonutti e Foulland a completare il quintetto di partenza. Dopo una serie di errori iniziali da parte di entrambe le formazioni, Antonutti mette a segno il primo canestro dell’incontro dopo 2 minuti e 8 secondi (0-3). Immediata la replica dei padroni di casa che impattano con Palermo (3-3). Nella fase centrale del primo periodo Trapani conquista palloni preziosi e si porta sul +6 (13-7). A 3 minuti e 43 secondi dalla prima sirena Renzi firma il +7 (16-9). Johnson, Pellegrino e Nobile limitano i danni e il primo parziale si conclude sul punteggio di 19-16. In avvio di secondo periodo, Pellegrino realizza la tripla del 19-19. Con il passare dei minuti i bianconeri trovano ordine e idee, ma a metà periodo Nwohuocha mette a segno il +3 per i siciliani (28-25). L’Apu Udine perde qualche pallone di troppo e ne approfittano ancora una volta gli avversari che si riportano sul +7 con Spizzichini (34-27) a 3 minuti dall’intervallo lungo. Ma i bianconeri rialzano subito la testa con Johnson (dalla lunetta), Antonutti (tripla) e Foulland (schiacciata). Così si va al riposo sul 34-33.

In avvio di terza frazione i granata ricominciano a macinare punti: Renzi e Palermo mettono a segno il +9 (42-33) in poco più di due minuti. Pellegrino interrompe il break degli avversari (42-35) e la tripla di Giuri a metà periodo (42-38) riapre ufficialmente i giochi. La conferma arriva a 3 minuti e 41 secondi dalla terza sirena quando Johnson annulla lo svantaggio con la tripla del 44-44 e subito dopo Deangeli completa la rimonta (44-46). Nel finale di periodo Pellegrino e Nobile regalano il +6 ai friulani (52-58) con il quale si chiude il terzo quarto. Ultimo periodo ricco di tensione: l’Old Wild West tocca per la prima volta il +10 grazie a una tripla di Deangeli dopo un minuti e 36 secondi di gioco (54-64). Distanza ribadita da Johnson a metà periodo (56-66). La tripla di Antonutti a quattro minuti dalla fine sancisce il +11 (58-69) e la tripla dall’angolo di Nobile sessanta secondi più tardi aumenta ulteriormente il divario dagli uomini di Parente (60-72). Trapani dimezza le distanze negli ultimi due minuti (66-72), ma Foulland confeziona due canestri in serie in contropiede che riportano gli uomini di Boniciolli a +10 (66-76). Pianegonda tiene vive le speranze dei padroni di casa (71-76), ma a 11 secondi dalla conclusione dell’incontro Antonutti firma la vittoria (71-78).

2B CONTROL TRAPANI – APU OLD WILD WEST UDINE 71-78

(19-16, 34-33, 52-58)

2B CONTROL TRAPANI: Basciano 6 punti, Renzi 20, Piarchak ne, Spizzichini 6, Erkmaa 4, Tartamella ne, Lamia ne, Mollura 14, Pianegonda 9, Palermo 6, Nwohuocha 6. All. Daniele Parente.

APU OLD WILD WEST UDINE: Johnson 19 punti, Deangeli 5, Antonutti 15, Mobio, Agbara ne, Foulland 8, Giuri 3, Nobile 10, Pellegrino 12, Italiano 6. All. Matteo Boniciolli.

Arbitri: Radaelli, Capurro, Lupelli.

Uscito per cinque falli: nessuno.