A2 - Bergamo vs Scafati, il preview

11.01.2019 21:29 di Carmine Sorrentino   Vedi letture
Marco Contento
Marco Contento

Per la Givova Scafati e per la Azimut Bergamo, il girone di ritorno inizia con un giorno d’anticipo: si gioca sabato alle 20:30, anziché domenica.

L’Azimut deve confermare quanto di buono fatto fino ad ora mentre i campani di coach Lardo vogliono vendicare la brutta sconfitta ( 58 a 60) subita nella prima di campionato.

Bergamo, partita con l’obiettivo primario di una salvezza tranquilla, si trova oggi in testa alla classifica e, nei primi giorni di marzo, si giocherà, da favorita, il primo trofeo stagionale, la Coppa Italia di Lega2 .

Nelle mani di Dell’Agnello gli orobici sembrano un orologio svizzero: il coach fa l’orologiaio, regola ed olia i meccanismi e da la carica giusta, gli atleti fanno con diligenza il movimento loro assegnato e Roderick è il “bilanciere” che sapientemente detta i ritmi.

Se il “giocattolo” non si rompe, coach Dell’Agnello si avvia a grandi falcate verso il trofeo di “allenatore dell’anno”.

La Givova è invece una squadra ancora in cerca di identità: alterna momenti di smarrimento a break vigorosi, gare incolori a prestazioni maiuscole ( vedi Roma e Casale).

Ad onor del vero, la società ha pure tentato degli aggiustamenti in corsa sostituendo Italiano ( il giocatore che si era integrato meno) con un tiratore come Tavernari. Poi, vista la perdurante assenza del play Tommasini ( si è operato a Reggio Emilia nei giorni scorsi) ha anche messo sotto contratto Marco Passera. Per finire ha portato a Scafati due “under” molto talentuosi come il play Solazzi e il lungo Pavicevic, ragazzi che hanno già esordito in serie A . Tutti, a Scafati, sperano che gli aggiustamenti diano i frutti sperati.

Nella gara si sabato, Bergamo è sicuramente la favorita ma, se Scafati gioca una gara attenta e senza pause, può tranquillamente dire la sua.

A noi adesso non resta che leggere i commenti dei responsabili dell’area tecnica delle due squadre per farci un quadro più preciso della situazione.

Questa la dichiarazione di Andrea Vicenzutto (vice allenatore di Bergamo) :< siamo entusiasti del primo posto nel girone d’andata, un risultato frutto del lavoro da parte dei giocatori, dello staff e della società. Ci aspetta una partita diversa – nuova - rispetto all’andata, visto che Scafati è cambiata molto in questi mesi; anche noi siamo cambiati, siamo migliorati con il passare delle partite modificando qualche aspetto del nostro gioco. Di conseguenza sarà una gara da affrontare nel migliore dei modi, come sempre partendo dalla fase difensiva che sta diventando la nostra forza>.

Queste invece le parole del coach scafatese, Lino Lardo :< abbiamo risalito la classifica, siamo reduci da due belle vittorie in casa, mentre a Cassino abbiamo disputato una partita strana ma di carattere, nella quale siamo riusciti a ribaltare un passivo importante, grazie anche al sostegno dei nostri supporters, che ci hanno seguito in massa anche in trasferta, dandoci la spinta decisiva nei momenti topici del match. Il nostro prossimo avversario, Bergamo, non può più essere definito una sorpresa, perché oggi è una vera e propria certezza. Gioca molto bene una pallacanestro solida, difende forte e, pertanto, servirà la migliore Givova Scafati per tornare a casa vittoriosi. Siamo fiduciosi, il test è difficile, ma siamo in crescita e sono certo che faremo una bella partita. Bergamo è un mix di giocatori esperti ed altri giovani. Ma la differenza la sta facendo il collettivo. Vogliamo riscattare la prima di campionato, non ci mancano le motivazioni e non mancano neppure a me che a Bergamo ho iniziato la mia carriera di allenatore e la scorsa stagione, quando allenavo ad Udine, vi ho perso dopo tre supplementari >.

Ex in campo: il coach scafatese Lino Lardo ha allenato Bergamo dal 1997 al 2001 mentre Giovanni Fattori ha giocato a Scafati, in Legadue, nella stagione 2009/2010

Infermeria: tranne lo scafatese Tommasini che si è operato in settimana e rientrerà tra un paio di mesi, tutti abili ed arruolati.

Media ed iniziative – La partita sarà trasmessa, oltre che in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio “LNP TV Pass”), anche in diretta su ViviRadioWeb (media partner della Givova Scafati) dal sito internet https://vivicentro.it/viviradioweb/ e dalla pagina Facebook https://www.facebook.com/ViViCentroRadio/.

Sarà possibile assistere al video della gara in differita su TV Oggi ( canale 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 20:45) e di mercoledì (ore 15:00).

Arbitri : Stefano Ursi di Livorno, Umberto Tallon di Bologna e Daniele Valleriani di Ferentino (FR)

Le formazioni in campo :

AZIMUT BERGAMO: Casella, Augeri, Roderick, Bedini, Taylor, Fattori, Zucca, Piccoli, Sergio, Marelli, Benvenuti, Zugno. All. Alessandro Dell'Agnello

GIVOVA SCAFATI BASKET: Tommasini, Goodwin, Zaccaro, Romeo, Contento, Ammannato, Passera, Rossato, Solazzi, Thomas, Sgobba, Pavicevic, Tavernari. All. Lino Lardo