LIVE LBA Playoff | Olimpia Milano strapazza fino alla fine l' Unahotels Reggiana

LIVE LBA Playoff | Olimpia Milano strapazza fino alla fine l' Unahotels Reggiana
© foto di SAVINO PAOLELLA

Dopo la prima domenicale, come da tradizione nei playoff, si torna subito in campo per Gara 2 dei quarti di finale di Legabasket. L'Olimpia Milano (#2) riceve nuovamente al Forum di Assago l'Unahotels Reggio Emilia (#7), con palla a due alle ore 20:45 sul punteggio di 1-0 nella serie. Lo shootaround di questa mattina in vista di Gara 2 degli uomini di Ettore Messina. I 12 in campo, esclusi gli infortunati Nicolò Melli e Malcom Delaney (che ha dichiarato forfait per questa stagione), verranno comunicati nell'imminenza della partita.

1° quarto - Messina presenta Grant e lascia in tribuna Daniels e Tarczewski. Rodriguez e Johnson aprono le marcature, ma Milano si offre un break con Hines-Rodriguez 7-2. Cinciarini si mette in proprio con la tripla, ma Datome la annulla subito 10-5 con 7'. In campo c'è solo l'Olimpia, Datome e Rodriguez da tre proseguono il break 8-0 timeout Caja con 5'50". Hopkins indovina due canestri, ma trova contro cinque punti di Bentil 20-9 con 4'13". L'Armani tiene sempre l'iniziativa, la tripla di Ricci vale il 27-12 con 1'21". Hopkins si fa largo con una schiacciata 27-14 al 10'.

2° quarto - Triple di Cinciarini e Baldasso al 12'. Il libero di Hopkins fa 30-18. Il dominio milanese non accenna a rallentare: tre liberi di Strautins fanno 38-23 con 5'32", ma subito le triple di Datome e Rodriguez segnano il 44-23 al 15'. Baldi Rossi accorcia da tre punti due volte in fila, tra shields e Datome c'è la tripla di Cinciarini 51-32 con 2'18". C'è solo milano, la tripla di Datome fissa al 20' il 57-32.

3° quarto - Datome manda in lunetta Thompson con tre liberi a segno. Da un recupero di Gigione, Bentil si procura un 2+1. Crawford mette la tripla sul 62-38 con 7'33". Il gioco è completamente nelle mani degli uomini di Messina che non si rilassano mai e Hines realizza il +30 al 25' per il timeout di Caja (68-38). Strautins e Cinciarini hanno ancora qualche punto nelle mani (71-45 con 3'02") ma la gara è già abbondantemente ai titoli di coda. Biligha e Baldasso da tre aumentano il gap +31, la Reggiana è in confusione. Biligha schiaccia da rimbalzo d'attacco 78-45 al 30'.

4° quarto - Quattro punti di Thompson Jr. nei primi 2' dell'ultimo quarto. 83-56 con tripla di Cinciarini a metà quarto. Segna anche Alviti quattro punti, così tutti i giocatori di Milano entrati sono andati a canestro. Poi entra anche Stefano Erba, il ragazzo delle giovanili per gli ultimi 2'. Alviti stoppa Thompson, poi Cinciarini esce tra gli applausi del Forum, visto che il punteggio non interessa più nessuno. Segna anche Erba, classe 2003.

Olimpia Milano - Unahotels Reggiana 91-65 (2-0). Boxscore: 16 Datome, 14 Rodriguez, 9 Bentil e Shields, 8 Ricci e Baldasso, 6 Alviti e Grant, 5 Hines, 4 Biligha e Hall, 2 Erba per l'Olimpia; 19 Cinciarini, 15 Thompson, 9 Hopkins, 7 Strautins, 6 Crawford e Baldi Rossi, 3 Johnson per la Reggiana.