LIVE LBA - Micov salva l'Olimpia sulla sirena nel derby contro Cremona

09.02.2020 18:44 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE LBA - Micov salva l'Olimpia sulla sirena nel derby contro Cremona

Dopo le due sconfitte consecutive in Eurolega l'Olimpia Milano si rituffa in campionato dove ad attenderla è la Vanoli Cremona. All'andata fu la compagine allenata da coach Sacchetti a spuntarla sull'82 a 78. Per l'Olimpia tornano a disposizione si Biligha che Cinciarini. I precedenti sorridono ai meneghini in vantaggio 19 a 4. Out in casa Olimpia Arturas Gudaitis e Sergio Rodriguez. Palla a due alle ore 17!

QUINTETTI

Milano: Cinciarini, Nedovic, Micov, Scola, Tarczewski

Cremona: Saunders, Ruzzier, Stojanovic, Akele, Happ 

Parte subito forte l'Olimpia Milano con le conclusioni dalla lunga Micov e Nedovic intervallate dal canestro di Happ del 6 a 2. La Vanoli non sta a guardare ed anzi con gli assist di Saunders e le realizzazioni di Happ e Akele impatta sul 6 pari. Micov dal centro dell'area poi Akele dalla lunga ed il punteggio di aggiorna sul 12 a 9 dopo il canestro dalla media di Nedovic di metà prima frazione. Primo vantaggio per Cremona a firma Stojanovic sul 12 a 13, ma Milano risponde immediatamente con capitan Cinciarini e Roll per il 16 a 13 al 8'. Esordio e primi punti nella gara anche per Brooks e Sykes con l'Olimpia che tocca il +7, 20 a 13 all'ultimo giro di boa della prima frazione. Sono di Sykes e di Mathews le ultime marcature del quarto con i padroni di casa avanti 23 a 16. Ritmi altissimi in apertura di secondo periodo, Roll e Sykes aggiornano il massimo vantaggio meneghino, 34 a 21 al 12esimo. Risposta della Vanoli, Happ e Mathews confezionano un parziale di 0 a 8 per il -5 Cremona sul 34 a 29. Timeout Messina. Si accende Luis Scola, il lungo argentino ne infila 6 consecutivo e l'assist per la schiacciata che vale la doppia cifra di vantaggio, 42 a 32 al 17esimo. Blackout inspiegabile di Milano che non segna più fino all'intervallo permettendo a Cremona si accorciare con Ruzzier e Sobin, 42 a 39 all'intervallo.

Pochi acuti in avvio di ripresa, Nedovic e Akele, ma le distanze rimangono invariate, 44-41. Sorpasso della Vanoli, Stojanovic e Ruzzier scrivono il +1 ospite, 44 a 45. Akele schiaccia il +3 con l'Olimpia che ha segnato la miseria di 2 punti in 5 minuti di terzo quarto. Ci prova Sykes da oltre l'arco, parità a quota 47, ma Cremona è viva e tenta il mini allungo con Happ, 47 a 51. Controsorpasso Olimpia, Scola con 4 punti consecutivi e la tripla di Micov propiziano il 7 a 0 di parziale per il 54 a 51. Micov continua a caricarsi i suoi sulle spalle con 5 punti in fila, ma sono Sobin e Ruzzier a regalare il 59 a 61 al suono della penultima sirena. Magia di Diener in apertura di ultima frazione poi Brooks dalla lunetta non sbaglia, 61 a 63. Ruzzier e Diener i più caldi in casa Vanoli che tocca il massimo vantaggio sul 63 a 68 al 32esimo. Tripla in transizione di Nedovic e Micov dal centro area firmano la parità sul 68 pari. Timeout Sacchetti. Happ e Tarczewski si scambiano due canestri da sotto ed è nuovamente 70 pari a 6 minuti dalla fine. Occasioni sprecate da una parte e dall'altra con il punteggio che rimane invariato, 70 a 70 al 36esimo. Milano approfitta del bonus per trovare il fondo della retina poi Diener perde la palla e Cremona si espone al contropiede meneghino con Micov che appoggia il 74 a 70. Ruzzier dal centro dell'area alza la parabola e scrive il -2, 74 a 72 al 38esimo. Tre errori consecutivi da oltre l'arco di Micov, ma la Vanoli non ne approfitta. La gara rimane apertissima, 74 a 72 a 80 secondi dalla fine. Palla persa di Nedovic, Happ subisce fallo e dalla lunetta impatta, 74-74 a 47 secondi dalla sirena finale. Altra palla persa dell'Olimpia con Micov poi due errori clamorosi da sotto di Ruzzier ed Happ. Sul capovolgimento di fronte Micov lasciato libero dall'angolo infilando la tripla sulla sirena con Milano che vince 77 a 74. 

Olimpia Milano-Vanoli Cremona 77-74

TABELLINI