LIVE EL - Larkin+Singleton e l'Efes domina contro l'Olimpia Milano

14.01.2020 20:03 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE EL - Larkin+Singleton e l'Efes domina contro l'Olimpia Milano

Inizia la settimana del doppio turno di EuroLeague per l'Olimpiw Milano che è di scena sul parquet dell'Anadolu Efes per la diciannovesima gara europea di questa stagione. L'Olimpia è reduce dal doppio successo con Panathinaikos e Treviso mentre l'Efes dal colpaccio esterno sul parquet del Barcellona grazie a una prova maiuscola di Shane Larkin. Assenti in casa Olimpia Riccardo Moraschini e Jeff Brooks mentre White non è partito con la squadra. I precedenti sorridono ai turchi che hanno vinto 19 volte contro le 8 dell'Olimpia. Palla a due alle ore 18:30!

QUINTETTI

Efes: Larkin, Simon, Anderson, Singleton, Pleiss

Milano: Sykes, Nedovic, Micov, Scola, Tarczewski

Parte subito forte l'Efes, tripla di Simon e appoggio di Anderson poi si sblocca anche Milano con Sykes, 5 a 3. Scola firma la parità, ma Larkin e Anderson accendono il Sinan Erdem Dome ed è 9 a 5 con conseguente timeout di Messina. Il rientro non è dei migliori per l'Olimpia, 3 secondi offensivi di Tarczewski e tripla di Singleton del 12 a 5 del 5'. É Gudaitis a fermare la siccità offensiva di Milano catturando un rimbalzo e convertendo con il fallo, Rodriguez da oltre l'arco scrive il -1, 12 a 11. Bel botta e risposta tra le due squadre in questo avvio con Singleton e Simon a trovare il fondo dalla retina per i turchi e Biligha e Micov dall'altra con il primo quarto che si chiude sul 16 a 15. É ancora l'equilibrio a regnare sovrano tra le due compagini con Larkin e Singleton a regalare un mini allungo all'Efes, 24 a 19 al 13'. Rientrano Scola e Tarczewski e l'Olimpia muove benissimo la palla con i due lunghi a finalizzare gli assist dei compagni, 24 a 23 e questa volta è Ataman a fermare il gioco. Singleton è indemoniato, tripla e stoppatona ai danni di Tarczewski poi Anderson converte il rovesciato, 29 a 23 con Messina infuriato che ferma il gioco. Serata con percentuali basse fino a questo momento per ambedue le squadre (tolto Singleton con 4/4 da oltre l'arco) e Milano accorcia con Sykes e Scola per il 32 a 30 a 2 minuti dall'intervallo. Micov da oltre l'arco regala il -1, 34 a 33, ma in un amen l'Efes si accende sulle ali di Larkin e Simon piazzando un parziale di 8 a 0 per il +9, 42 a 33. L'Olimpia non riesce a rispondere al super parziale di marca turca e i turchi chiudono all'intervallo sul 42 a 33.

Rientro in campo ed è Larkin a veder il canestro grande come una vasca da bagno e l'Efes tocca il massimo vantaggio sul 47 a 35. Micov risponde dalla lunga ed è boccata d'ossigeno per i meneghini che ritornano sotto la doppia cifra di svantaggio, 47 a 40 dopo il canestro di Tarczewski. Controparziale da parte dei turchi con il semigancio di Pleiss ed ancora Larkin a punire da oltre l'arco, 52 a 40. Timeout Milano. È il lungo tedesco a scrivere il massimo vantaggio per i suoi con due conclusioni vicino al canestro che valgono il 56 a 40 al 17esimo. Antisportivo di Sykes ai danni di Larkin che dalla lunetta non trema più Beaubois scrive il +18 con il palleggio arresto e tiro. Altro timeout per Messina che non vuole che i suoi perdano la concentrazione nonostante l'ampio divario tra le due squadre. E Milano dal minuto di sospensione esce con una faccia un po' più convinta, Micov e Gudaitis accorciano sul -13, ma la tripla di Sanli fissa il risultato sul 65 a 49 al suono della penultima sirena. Sanli e Larkin inaugurano l'ultimo periodo con l'Efes saldamente avanti, 69 a 49 al 31esimo. Roll prova a svegliare i suoi, ma ancora Sanli si fa trovare libero ed infila il 71 a 52. I padroni di casa però calano improvvisamente il ritmo e l'Olimpia riaccorcia con Roll e Sykes che scrivono il 71 a 57. Timeout Ataman. La strigliata di Ataman mostra i suoi effetti, Sanli e Peters mettono i titoli di coda sul match con i turchi in completo controllo sulla gara 80 a 64 a 3' dalla fine. 

Anadolu Efes Istanbul-Olimpia Milano 88-68

TABELLINI