EL - L'Olimpia Milano combatte contro l'Efes ma perde i playoff

04.04.2019 20:52 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
EL - L'Olimpia Milano combatte contro l'Efes ma perde i playoff

Si comincia alle 19:30 italiane nella Sinan Erdem Arena di Istanbul l'ultima giornata di regular season dell'Olimpia Milano. Solo la vittoria può servire per rendere possibile la qualificazione ai playoff di EuroLeague. L'unico vantaggio sull'avversaria Anadolu Efes è le minori motivazioni di quest'ultima, che è già qualificata come quarta a prescindere dal risultato odierno. Parla il campo, dove coach Ataman ritrova Brian Dunston a 10 giorni dall'infortunio, ma perde Brock Motum.

Un terzo periodo in cui l'Anadolu fa vedere una bella pallacanestro di pressione, velocità e tanta potenza è sufficiente per rimettere in riga una Olimpia volenterosa ma sempre troppo fragile in difesa, con un James quasi sistematicamente saltato e un Pianigiani che usa l'arma del timeout quando gli avversari hanno già recuperato 13 punti di scarto, per un parziale di periodo da 32-16. L'armonia dell'Efes racconta di una squadra che si trova a memoria, di un Simon nemmeno parente di quello milanese, di un Micic vera rivelazione della stagione di EuroLeague. Poi, nel finale teso, si spiega come questa squadra, cenerentola della passata stagione, abbia vinto in questa 20 partite.

La cronaca: Nunnally, James, Micov, Brooks e Tarczewski il quintetto d'inizio. Micic per i primi due punti, James pareggia 2-2. I due pareggiano anche i falli fatti e Traczewski fa 2-4. 2 punti di Micic con 7'51", ma Brooks e Pleiss tengono il pari. James e Beaubois fanno 8-8 ma le difese stringono molto con 5'20". Pleiss si ripete; Micov però va a segno con fallo, timeout televisivo sul 10-10. Libero dentro, Moerman a segno poi arriva il break milanese nato dalla difesa: schiacciata di Tarczewski, tripla di Micov, contropiede di Brooks 12-18 timeout Ataman. Reazione Efes: tripla dell'ex Simon, liberi del neoentrato Dunston "72, -1. Omic sbaglia e, dall'altra aprte Dunston sorpassa. Il sottomano di Moerman e il blocco irregolare di Omic lanciano la tripla di Larkin 24-18; Omic accorcia, l'ultima palla del quarto viene intercettata da Mike James, ma non va a canestro 24-20.

Brooks si presenta con una tripla al via del secondo quarto; Beaubois riallunga ma non c'è fuga perché Nedovic e Omic sorpassano 26-27 al 12'. per Beaubois e Moerman due falli a carico, Nedovic in lunetta +3 fuga chiusa da Anderson con tripla aperta. Che viene regalata anche a Kuzminskas! +3 Milano con 6'40". Omic e Nedovic tengono l'Olimpia sul +6; il pivot di Pianigiani trova momenti dominanti sotto canestro e la bomba di Nunnally vale il +9 con 3'54". Di nuovo in campo James e Micic, e si muove il tabellino; con 2'41" Simon vale il 37-44, poi la persa di Nedovic e il timeout di Pianigiani. Sanli completa un gioco da tre punti, ma Nedovic riallunga, poi un numero di Brooks manda a canestro Kuzminskas. Sanli accorcia 42-48 entrando nell'ultimo minuto del primo tempo. Ultima palla sarebbe dell'Efes, intercetto di Kuzminskas (10a persa dei turchi) che la riporta nella metà campo avversaria; Micic vola tra il pubblico nel tentativo di recuperarla. e infine, con 10 secondi, lo show di mike James che pianta il buzzer beater 42-53.

 

Due buoni minuti della ripresa per Milano, con James che si fa male, e 46-57. James però si rialza e tiene il +11 sulla risposta di Dunston. Ma il parziale dell'Efes punge: 12-2 con triple di Simon e Beaubois, 60-61 al 25' timeout Pianigiani. Stringe i denti, l'Armani, e Nunnally vale il +4 di tripla, l'indemoniato Beaubois riporta a -2 i suoi. La diga sembra cedere, Pleiss sorpassa 68-66 entrando nel 29'. Anche Moerman si aggrega alla festa del tiro turco, ma Nedovic accorcia 71-69. L'Olimpia si fa sorprendere dalla difesa di casa, 74-69 al 30'.

Pleiss e Moerman fanno subito il 78-69, c'è solo Nedovic per fermare un attimo il tabellino, per poi rispondere ai liberi di Pleiss 80-73 al 32'. Partita dura, l'Anadolu non regala nulla, Pleiss è concreto ma Micov fa -7. Con 6'19" Dunston manda Kuzminskas in lunetta con tre liberi 2/3 -5. Il Kuz con 4'39" tiene di bomba Milano a 4 punti, poi una buona difesa permette a James di tornare al canestro dell'Efes per il -2 86-84 al 36'. Dal timeout di ataman esce la tripla di Larkin con fallo di James e libero 90-84. 0-4 Olimpia, ma poi Nedovic fa il quinto fallo e Micic fa 2/2 con 2'22". Non c'è tempo per rifiatare: LArkin dall'angolo vale il +7 Efes; Tarczewski gode di un gioco da tre punti. L'Efes crea la superiorità e manda Dunston in lunetta, l'ex Varese fa 0/2. Con 1'10" fischio contro James (fallo in attacco) che poi in difesa lo commette su Larkin che fa il +6 con 57 secondi. Poi Moerman risponde ai liberi di Mike James, ed è praticamente finita.

Anadolu Efes - Olimpia Milano 101-95. Boxscore: 18 Micic, 14 Pleiss, Simon e Beaubois, 13 Moerman, 12 Larkin per l'Anadolu Efes; 17 James, 16 Nedovic, 14 Micov e Kuzminskas, 11 Tarczewski, 10 Nunnally, 7 Brooks, 6 Omic per l'Olimpia.