NBA - L'infortunio di Bradley Beal rovina la grande notte dei Wizards

09.05.2021 10:07 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - L'infortunio di Bradley Beal rovina la grande notte dei Wizards

Ben consapevole della posta in gioco nella partita in casa degli Indiana Pacers, Bradley Beal ha dato il massimo in campo, sbattendo 50 punti con 19/31 al tiro in 39 minuti, fino a quando il suo corpo non gli ha ordinato di tornare ai box.

Per un problema importante alla coscia sinistra, la guardia All-Star è stato così costretto a lasciare i compagni a venti secondi dalla fine dell'ultimo quarto e non ha potuto quindi prendere parte ai tempi supplementari.

"Nella prima azione del secondo tempo, mi sono slogato la caviglia", ha detto Bradley in conferenza stampa. “Sono tornato in campo, il tendine del ginocchio ha iniziato a tirare. Non volevo pensarci, ho continuato a giocare. Dopo il lay-up di Doug McDermott che ci ha dato un punto di vantaggio, si è intensificato il dolore e poi il "floater" che mi è mancato alla fine, mi ha fatto alzare bandiera bianca".

Resta da sperare che l'infortunio non impedisca a "Real Deal" di prendere parte alle ultime quattro partite della regular season, e soprattutto al "play-in", visto che Washington ieri sera ha fatto un grande passo in quella direzione.

Ma come è successo a James Harden, un infortunio ai muscoli posteriori della coscia non è mai banale e, a seconda della gravità, l'assenza potrebbe essere conteggiata in settimane.