LIVE LBA - Settima di fila per Venezia: vittoria a Pesaro

LIVE LBA - Settima di fila per Venezia: vittoria a Pesaro

La Carpegna Prosciutto Pesaro, dopo la vittoria all’ultimo secondo sul parquet di Trento, ospita l’Umana Reyer Venezia, reduce da sei successi consecutivi. Palla a due ore 21:45 alla Vitrifrigo Arena. Le due squadre si sono affrontate il 23 ottobre 2021 nell’anticipo della 5ª giornata, quando ebbe la meglio l’Umana Reyer in rimonta per 77-68. Molti i rientri in campo per gli orogranata con Daye, Vitali e Bramos. Per la Vuelle assente Camara.

1° quarto - A Pesaro parte subito forte Venezia che apre con un parziale di 10-2. La schiacciata di Brooks dà inizio alle danze, poi triple di Watt e Tonut. Dopo il timeout di coach Banchi, la Carpegna Prosciutto prova a reagire e lo fa con il 2+1 di Mejeris. Dall'altra parte macina punti Tonut, mentre Jones appoggia il -7, 7-14 a metà periodo. Moretti si carica la squadra sulle spalle e con cinque di fila riporta Pesaro a -2. Dopo un minuto di sospensione chiesto dalla panchina di Venezia, Pesaro va pareggia con una bella inchiodata di Jones. Altro 2+1 di Mejeris sul finale prima del canestro di Daye: Venezia chiude avanti 22-20 il primo quarto.

2° quarto - La Reyer prova ad allungare nel secondo periodo e lo fa da subito con la tripla di De Nicolao del +5 in risposta al 2+1 di Jones. Watt segna quattro punti di fila, Theodore si arresta per il +6. Delfino al ferro con due punti, poi tecnico sanzionato a coach Banchi. Si è acceso intanto Theodore che colpisce da tre due volte di fila. Un altro tecnico contro Pesaro, questa volta per Moretti, porta la stessa guardia della Reyer in lunetta con tre liberi: nove punti di fila per il 37-45 e si chiude così il primo tempo alla Vitrifrigo Arena.

3° quarto - Delfino risponde alla tripla di Bramos e segna poi in penetrazione. Bomba di Theodore per il +12 Reyer. Ancora Bramos a segno su rimbalzo offensivo, poi Watt per il +16. Jones realizza un 2+1, Daye dall'angolo non fallisce la tripla del 44-61. Dopo il timeout di coach Banchi è parziale 9-0 per la VL con il canestro di Tambone, dopo la tripla di Delfino, che vale il 53-61. Theodore attacca bene il ferro e ne mette altri due a terminare il momento avversario. Dalla distanza colpisce anche Tambone, mentre Morgan, dopo due canestri di fila, viene sanzionato con un tecnico. Alza la parabola Lamb in chiusura di quarto: 59-67 con 10 minuti da giocare.

4° quarto - Venezia apre con un 4-0. Jones ferma il mini parziale, Daye da tre risponde. Tecnico sanzionato a Theodore e la Carpegna Prosciutto resta lì con l'arresto e tiro di Lamb del -8. Fa male però la tripla di De Nicolao che porta coach Banchi a fermare la partita. Watt schiaccia il canestro del +13 a poco più di tre minuti dalla fine. Serve una scossa ai padroni di casa e arriva un 5-0 con la tripla di Lamb del 70-78 a 2:15 dalla fine. Questa volta a fermare la gara è coach De Raffaele, e dopo il minuto di sospensione. La tabella accompagna la tripla di De Nicolao. Pesaro non riesce a recuperare, i punti di Watt e Tonut chiudono la gara. Settima vittoria di fila per l'Umana Reyer Venezia che batte Pesaro per 75-85.

VL PESARO: Jones 18+13r, Delfino 14, Mejeris 12, Lamb 12, Moretti 7, Tambone 6, Sanford 2, Zanotti 2

REYER VENEZIA: Watt 22+8r, Theodore 20, De Nicolao 9, Tonut 9, Daye 8, Morgan 8, Bramos 5, Brooks 2, Vitali 2