Lega A - Ultimatum giocatori dell'Auxilium: senza stipendi niente allenamenti

18.04.2019 09:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Lega A - Ultimatum giocatori dell'Auxilium: senza stipendi niente allenamenti

Come era ovvio, la situazione dentro l'Auxilium Torino scivola verso il peggio dopo il mancato accordo tra le parti nello studio del notaio Montezemolo di ieri. Slittata a mercoledì dopo Pasqua quindi la definizione - se ci sarà una definizione - tra Antonio Forni e la cordata torinese per la cessione della quota di maggioranza assoluta e la  pianificazione del pagamento dei debiti per chiudere la stagione.

I primi ad aprire il cahier de doléance sono stati i giocatori. "Senza stipendi, niente allenamenti" è stata la risposta del gruppo, che si attendeva il pagamento di almeno una delle mensilità arretrate (febbraio e marzo, e siamo già oltre metà aprile) e ha dato un ultimatum che scade oggi stesso. Salva la disponibilità a giocare sabato la partita di campionato ad Avellino (palla a due ore 20:00, diretta Eurosport player), ma arrivandoci senza allenarsi e probabilmente senza neanche preparare l'incontro. Mossa che, tra le righe, significa che se la settimana prossima non arriverà un risultato positivo da vecchi e potenziali nuovi soci non ci sarà bisogno di attendere gli strali della federazione per chiudere baracca e burattini. La diaspora dei giocatori è pressoché certa, non ci saranno promesse che potranno tenerli ancora a Torino. Del resto, con due mensilità non riscosse, gli americani possono svincolarsi immediatamente. E con tante squadre in preda agli infortuni, nel momento della stagione in cui si va dentro i playoff, trovare un ingaggio potrebbe rivelarsi estremamente facile. Addio, Auxilium?