LBA - Virtus Roma, le parole di Alessandro Toti a TMW Radio News

09.04.2020 15:51 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Virtus Roma, le parole di Alessandro Toti a TMW Radio News

Alessandro Toti, presidente della Virtus Roma, è intervenuto nel corso del TMW Radio News.

CONCLUSIONE CAMPIONATO. "La salute viene prima di tutto. C'è rammarico e tristezza, ma condividiamo in pieno la scelta della Federazione. La scelta di fermarsi è giusta, in un momento in cui il paese sta attraversando un dramma di tale portata. Era certamente la decisione più responsabile. L'obiettivo della Lega è sempre stato quello di trovare un accordo. Nelle scorse settimane siamo sempre rimasti costantemente in contatto con gli organi competenti. La decisione finale è maturata nella giornata di martedì, quando era chiaro non ci fossero più i presupposti per riprendere. Abbiamo preso atto di una scelta che riteniamo giusta, ed è la scelta che più ci protegge. E' chiaro che tutti i club continuavano ad avere costi fissi da sostenere, nonostante i ricavi fossero di fatto nulli. la scelta arriva per limitare i danni e capire come ripartire la prossima stagione, che al momento rappresenta un'incognita. Noi società sportive veniamo aiutate di sponsorizzazioni e del calore del nostro pubblico,tante aziende saranno colpite da questa situazione, sarà difficile trovare chi sarà disposto a destinare risorse alla pallacanestro. Servirà capire come ripartire, cercando nuovi alleati".

STAGIONE 2019/20. "Il bilancio stagionale lo reputo più che positivo. Venivamo dalla A2 e il primo anno da neopromossa è sempre quello più difficile, considerate anche le risorse limitate e il budget non altissimo. Eravamo consci del fatto che l'obiettivo sarebbe stato quello di mantenere la categoria. Fino a Natale ci siamo ritrovati anche tra le prime quattro della classifica, poi è iniziata una serie di sconfitte. Con gli interventi fatti sul mercato eravamo certi di raddrizzare il trend. Stavamo comunque rispettando le attese alla vigilia della stagione e lottando per proseguire un progetto partito tre anni fa. I tifosi non hanno mai fatto mancare il loro sostegno, abbiamo avuto cornici straordinarie come quelle contro Milano e Bologna. Roma non deve essere solo calcio, anche il basket ha un enorme potenziale e il nostro obiettivo è portare sempre più appassionati a seguire le gare".

Le dichiarazioni complete.