LBA - Venezia, Casarin "Perdite da valutare, ma la Reyer ci sarà"

09.04.2020 07:58 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: Michele Contessa - La Nuova
LBA - Venezia, Casarin "Perdite da valutare, ma la Reyer ci sarà"

C'è chi afferma che al via della prossima stagione di campionato le squadre in serie A saranno soltanto 14 e non le 17 attuali, ma questo non sarà un problema per la Reyer, secondo il presidente Casarin: "La Reyer ci sarà: noi siamo pronti a ripartire, a regalare nuove soddisfazioni, a rendere orgogliosi di noi tutti coloro che ci seguono, dai tifosi ai partner, agli sponsor."

Liberi tutti. "Eravamo l'unica squadra al completo, stranieri compresi, in attesa di sapere quale sarebbe stato lo sviluppo della stagione. Adesso tutti i nostri giocatori sono liberi. Chi vuole, può tornare alle proprie residenze; chi vuole, può rimanere anche perché non è semplice in questo momento rientrare negli Stati Uniti.

Contratti. "La Reyer trovato l'accordo con giocatori e giocatrici per quanto riguarda questa stagione, i contratti pluriennali in essere sono validi, non ci sono state rescissioni, nemmeno in ambito femminile. Perdite. Ora è prematuro quantificare una cifra, ma tutti i club dovranno fare i conti con perdite più o meno grandi perché sono venuti a mancare gli introiti di alcuni mesi. La Reyer è un'azienda e tutte le aziende in Italia stanno facendo i conti in ambito economico con questa situazione dettata dall'epidemia.

Coppe: oggi e domani. "Aspettiamo, rimane in piedi l'ipotesi di una Final Eight per chiudere questa edizione di EuroCup. L'anno prossimo? È un argomento che non è stato ancora affrontato, la nostra intenzione è esserci anche nella prossima stagione (ma l'ottavo posto alla fine del girone di andata rischia di escluderla, ndr). Sarà uno degli argomenti delle prossime conference call con gli altri club, a cominciare dalla prossima settimana.