Tra Siena e Milano è pareggio sotto tutti i punti di vista

16.05.2013 23:34 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: Ufficio stampa Mens Sana Basket
Eze mvp
Eze mvp

La Montepaschi pareggia la serie 2-2 sconfiggendo  l’Ea7 Emporio Armani con il punteggio di 75-69.

Ritmi alti fin dalle prime battute di gioco con le due squadre che a metà quarto sono in parità (7-7). Hackett sblocca l’equilibrio dalla lunetta (2/2) seguito da Janning che trova due punti dal cuore dell’area ed Eze che prima schiaccia e poi mette il piazzato. Langford chiude il parziale bianco verde (8-0) con una tripla e dà il via ad un contro break che riporta l’Olimpia a -1 (15-14 a 2’45). Hairston e ancora l’ex Khimki vanno a segno per Milano, con Siena che risponde con Bobby Brown. Ed è proprio il play bianco verde a mettere la parola fine al primo quarto che si chiude 20-19.

Botta e risposta tra le due formazioni all’inizio della seconda frazione, con il punteggio che rimane fermo a lungo sul 22-23. A sbloccarlo ci pensa Marques Green da tre alla metà del quarto. Dall’altra parte Moss appoggia comodamente due punti al tabellone. Milano guida di due lunghezze, ma Capitan Carraretto riporta avanti i suoi con una delle sue triple (29-28 a 2’45”). L’Olimpia torna avanti con due di Fotsis. Moss segna per il nuovo vantaggio della Mens Sana. Le squadre si alternano alla testa dell’incontro, con la Montepaschi che chiude sul +1 la seconda frazione (35-34).

Continua il punto a punto (42-42 a metà periodo). Le due squadre difendono forte. Siena va sul + 4 a poco più di due minuti alla terza sirena (48-44), ma Milano resta incollata e si riporta sul + 3 con Langford (48-51 a 1’11”). Brown accorcia dalla lunetta (2/2), poi Capitan Carraretto ruba palla in difesa e dà il via al contropiede che porta i due punti del  nuovo vantaggio senese firmato da Sanikidze. A Melli replica Brown dalla linea della carità e il terzo quarto si chiude con la Montepaschi avanti di una sola lunghezza (54-53).

Siena sul +4 all’inizio dell’ultima frazione di gioco. Gentile pareggia di nuovo i conti (57-57 dopo 2’ e mezzo). Il Capitano ‘bombeggia’ . Mensah-Bonsu schiaccia. L’equilibrio permane. Dopo 4’ la Montepaschi conduce di tre lunghezze 62-59. I biancoverdi lottano come leoni e difendono a denti stretti il margine di vantaggio che sale a +8 a 4’ alla fine con la bomba di Janning (67-59). Eze porta all’ovile due punti per la doppia cifra di vantaggio (69-59) e da lì Siena scappa verso il 2-2 finisce 75-69.

MONTEPASCHI SIENA-EA7 EMPORIO ARMANI 75-69 (20-19; 35-34; 54-53)
MONTEPASCHI SIENA: Brown 17, Eze 14, Carraretto 14, Rasic ne, Kangur, Sanikidze 4, Ress 3, Ortner 2, Lechthaler ne, Janning, 5 Hackett 10, Moss 6. All. Banchi

Ea7 EMPORIO ARMANI: Giachetti ne, Hairston 8, Fotsis 2, Bourousis 8, Melli 4, Mensah-Bonsu 9, Bremer, Langford 21, Gentile 8, Green 6, Basile 3. All. Scariolo