LBA - Virtus Bologna, Baraldi ricostruisce e guarda avanti

09.12.2020 00:45 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Virtus Bologna, Baraldi ricostruisce e guarda avanti

Nell'intervista concessa a Radio 108, l'amministratore delegato della Virtus Bologna Luca Baraldi nel tardo pomeriggio di ieri ha spiegato che l'esonero di Djordjevic non era stato pensato in precedenza: "Non abbiamo cercato Obradovic, nè altri. Anche perchè sono sempre stato fiducioso di chiuderla positivamente. Djordjevic ha preso un doppio tecnico per stimolare una squadra che dopo 8′ ancora non era pervenuta, noi abbiamo fatto quel comunicato per stimolare l’ambiente.

Si ricompone il percorso che era tale 24 ore fa. Al seguito della comunicazione uscita ieri, c’è stato un incontro tra me, Ronci e il coach: un confronto leale, aperto, tra gente che si stima. Abbiamo parlato di tutti, specie il coach si è preso un attimo per riflettere dato che era legittimo avesse una pausa, poi abbiamo deciso di proseguire insieme.

Sta già allenando e domani ci sarà lui in panchina. Per tutto il mondo Virtus, per i tifosi come per noi responsabili della società, l’unico obiettivo è quello di fare il meglio possibile. Come in tutte le famiglie ci possono essere burrasche da cui si esce volendosi più bene di prima, quel che conta è parlarsi.

Di quanto successo ieri è colpa mia, non di Ronci nè di Zanetti, ma bello è stato il mettersi a posto. E non dimentichiamo che sono io che ho portato qua Djordjevic, che ritengo essere persona trasparente, leale, istintivo come sono io.

E tra istintivi ci sta qualche screzio, ma serve anche il buon senso, assieme al Dottor Zanetti, Ronci e i tifosi, per poter poi raggiungere risultati. Non fosse stato così, Sasha non sarebbe stato al tavolo della presentazione di Belinelli”.