Il surplus di tamponi non rende tranquilla l'Olimpia Milano

11.10.2020 08:04 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Il surplus di tamponi non rende tranquilla l'Olimpia Milano

Ricostruita la tempistica dell'incontro ravvicinato tra il Covid e l'Olimpia Milano. Per affrontare venerdì l'Asvel i giocatori hanno fatto il tampone, come da protocollo, nelle 48 ore precedenti. Sabato mattina secondo tampone, per giocare domenica a Trieste. Stamani terzo tampone, per la gara di EuroLeague al Pireo di mercoledì prossimo.

L'Asvel è soggetto, causa il calendario, alla stessa procedura. Arrivati a Milano in condizioni di negatività di gruppo dopo il primo tampone, l'allenatore TJ Parker e due giocatori, Strazel e l'ex Cantù Hayes (che non ha giocato al Forum) sono risultati positivi al secondo. domani il terzo per la gara interna di coppa con il Panathinaikos martedì 13 ottobre.

Essendo risultata negativa al tampone di venerdì, l'Olimpia giocherà regolarmente contro l'Allianz nel pomeriggio di oggi (palla a due ore 17:00, diretta Eurosport player). Il timore più grande è che, con i tempi di incubazione del Covid-19 stimati in 4/­5 giorni, qualche giocatore possa essere rimasto contagiato senza che i tamponi siano ancora in grado di accertarlo.