ABA League: Il Cedevita annichilisce la Stella Rossa

La sintesi della nona giornata di lega dei balcani
02.12.2019 17:00 di Marco Garbin   Vedi letture
ABA League: Il Cedevita annichilisce la Stella Rossa

Altra giornata di sorprese in quel dei Balcani, dove le squadre impegnate in ABA League continuano a dar vita ad una competizione piena di sorprese (nonostante i rumors che priverebbero, dalla prossima stagione, del posto in Euroleague la vincente).
Dopo la debacle contro Zadar il Cedevita Olimpija si rifà con gli interessi battendo i campioni in carica della Stella Rossa (mai così "battibili" in ABA come quest'anno). Trascinatore degli sloveni Ryan Boatright, che racimola 17 punti, 6 rimbalzi, 3 assist e 1 rubata, guadagnandosi il titolo di MVP del match.
Ha davvero dell'incredibile poi il derby montenegrino fra Mornar e Buducnost. I blues, avanti di 13 nell'ultimo parziale, si fanno riagganciare e trascinare all'overtime da Pullen e compagni. I padroni di casa riescono a ricucire anche per la conquista del secondo over time, dove però cedono al 6:0 dei vice campioni in carica.
Torna alla vittoria dopo due sconfitte di fila il FMP: contro Zadar eccellente prova del prospetto Marko Pecarski che confeziona il suo career high in ABA con 15 punti.
Vince facile il Partizan che rifila un distacco di 22 punti agli sloveni del Krka. Ancora una volta ottima prova di Rade Zagorac, sempre più trascinatore della truppa di Trinchieri, aspettando di vedere all'opera il rinforzo Reggie Redding.

Risultati:
FMP - Zadar 94:67; Mornar - Buducnost 92:95; Igokea - Mega 69:72; Cedevita Olimpija - Stella Rossa 75:64; Cibona - Koper 80:78; Partizan - Krka 102:80.

Classifica:
Buducnost 17; Cedevita Olimpija 16; FMP, Partizan e Koper 15; Stella Rossa 14; Mornar, Cibona e Krka 13; Mega 11; Zadar e Igokea 10.