EuroLeague - Olimpia Milano a Madrid, Messina "Causa assenze, reinventiamo il piano partita"

07.01.2021 18:17 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
EuroLeague - Olimpia Milano a Madrid, Messina "Causa assenze, reinventiamo il piano partita"

La scorsa settimana, l’Olimpia ha affrontato il CSKA Mosca che veniva da 11 vittorie consecutive, questa volta va a Madrid – per inaugurare la seconda metà della regular season, anche se in realtà deve recuperare una partita, quella di San Pietroburgo – e trova una squadra che ha vinto 11 delle ultime 12 partite giocate ed è 16-1 nel campionato spagnolo.

L’Olimpia ha vinto tre delle ultime quattro gare in trasferta ed era a tre minuti dall’en-plein a Barcellona. Si affrontano due squadre che utilizzano in modo differente il tiro da tre: l’Olimpia è seconda con il 40.5%, il Real Madrid è la squadra che tira di più dall’arco, oltre 29 volte a partita, sia pure con percentuali inferiori.

La presenza di Edy Tavares in mezzo all’area è ovviamente ostica per Milano e non solo. Grazie a lui, il Real è secondo nei rimbalzi difensivi e nelle stoppate. L’Olimpia in compenso ha vinto di otto la partita di andata quando l’ex Sergio Rodriguez segnò 27 punti e trascinò la rimonta nella ripresa.

Così Coach Ettore Messina presenta la gara che chiude il programma della diciottesima giornata: “Affrontiamo un grande avversario che nonostante le perdite di Facundo Campazzo e Anthony Randolph ha continuato ad avere un rendimento molto elevato. E’ una squadra profonda ed esperta che purtroppo affrontiamo senza Shavon Shields e senza Vlado Micov il che ci costringerà a reiventare il piano partita”. 

Nelle ultime due partite di Liga Endesa coach Pablo Laso non ha utilizzato Sergio Llull e Gabriel Deck per motivi precauzionali, ma ambedue sono disponibili per la gara con l’Olimpia.

Precedenti. In competizioni europee Olimpia Milano e Real Madrid si sono incontrate 33 volte, con un bilancio di 23-10 per il Real Madrid che aveva una striscia di 14 successi consecutivi prima di cadere a Milano nel girone di andata, 78-70 con 25 punti di Sergio Rodriguez e 17 di Shavon Shields. Real Madrid-Olimpia ha assegnato la Coppa dei Campioni nel 1967 a Madrid e la Coppa delle Coppe nel 1984 a Ostenda: in ambedue le circostanze ha vinto il Real.

16 volte questa gara si è giocata a Madrid e il bilancio è 15-1 per gli spagnoli. L’unica vittoria milanese a Madrid risale all’Uleb Cup 2003/04. Finì 62-61 (11 Lonnie Cooper e Claudio Coldebella; Antonis Fotsis ne fece 19 per il Real che poi perse la finale contro l’Hapoel Gerusalemme). L’Olimpia era guidata da Attilio Caja.

Si gioca venerdì 8 gennaio alle 21 con diretta su Eurosport Player, arbitri Robert Lottermoser (Germania), Emin Mogulkoc (Turchia), Piotr Pastusiak (Polonia).