Virtus Imola-Milano Tre, il prepartita

08.11.2013 10:53 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Virtus Spes Imola
Massimo Solaroli
Massimo Solaroli

Allarme influenza. Dove nulla poterono gli avversari, ecco che arrivò la mala sorte. Il mal di stagione e un bel virus intestinale hanno colpito pesantemente casa Virtus, obbligando a letto col febbrone da cavallo non uno, non due, ma ben tre giocatori gialloneri: Preti, Pieri e Porcellini.«Porcellini si trascina l’influenza da una settimana - spiega coach Solaroli -. Sabato scorso, a Saronno, è sceso in campo solo per grande professionalità. Preti, martedì, ha dovuto interrompere l’allenamento perché non riusciva neanche a correre. Pieri ha la febbre a 38 da giovedì. Mentirei se dicessi che non sono preoccupato, ma spero in qualche modo di riuscire a recuperarli in tempo per la partita».La Virtus però, in questo inizio di campionato, ha sempre dimostrato di trovare le giuste risorse (e risposte) nei momenti di difficoltà. Sabato dovrà darne ulteriore riprova contro Milano 3, squadra guidata dalla stella Giocondo, uno dei migliori realizzatori di tutto il campionato. «A parte noi, è la sola squadra che non ha mai perso nei 40 minuti regolamentari - prosegue il tecnico giallonero -. L’unico ko è arrivato con Crema ai supplementari. Dovremo giocare con la consueta intensità, in attacco e in difesa, e pescare dal nostro cilindro le risorse per affrontare nel migliore dei modi la partita».Palla due alle 21. Che big match sia!P.S. Per gli appassionati di basket, segnaliamo le due amichevoli che la Virtus disputerà nelle prossime settimane: il 13 contro Cento, formazione di DnB. E il 21 contro l’U19 eccellenza della Virtus Bologna, campione d’Italia in carica.