WNBA - Giorno 63, Mystics dritte ai playoff, Seattle spreca contro le Sun

17.08.2019 12:19 di Martino Parise Twitter:    Vedi letture
WNBA - Giorno 63, Mystics dritte ai playoff, Seattle spreca contro le Sun

Abbiamo la prima squadra matematicamente qualificata ai playoff: sono le Washington Mystics, grazie al successo per 79-86 in casa delle Minnesota Lynx. Decisivo l'ultimo periodo, in cui le capitoline spesso scavano i gap determinanti. Atkins (18), la top scorer, mentre Cloud, con gli 8 distribuiti oggi, diventa la miglior assistwoman della storia della franchigia di The District (570 assist).

Le Seattle Storm compiono harakiri, gettando via 7 punti di vantaggio a 1'30” dalla fine in casa delle Connecticut Sun. Sono due tiri liberi di Stricklen (24 punti) a consegnare il vantaggio sul 79-78 alle arancioni a 4” dalla sirena conclusiva, poi Alyssa Thomas ruba palla sulla rimessa e nega alle campionesse in carica l'ultima occasione. Non basta il 27+10 di Howard, con le Storm protagoniste di ben 27 palle perse.

Tutto il quintetto, con la novità Ndour al posto dell'infortunata Lavender, guidato dai 26 di Quigley, va in doppia cifra e Chicago supera le Sparks per 91-81. 25 di Gray per le californiane, che vengono così raggiunte proprio dalle Sky al quarto posto in classifica (15 vittorie e 10 sconfitte).

Si allunga fino a quota 3, la striscia di vittorie delle Dallas Wings, che hanno la meglio sulle Liberty per 83-77 e le scavalcano al decimo posto della graduatoria nonostante le assenze per squalifica di Anigwe e Thornton. Allisha Gray (22) scollina i 1000 punti in carriera. Per le texane, oltre quota 20 punti anche Ogunbowale (21). 25 di Charles dall'altra parte.

Importante risultato per le Mercury, che superando le Dream 77-68 grazie a un ultimo periodo da 25-10 rafforzano l'ottavo e ultimo posto disponibile per i playoff. Sono ora 3 le partite di vantaggio sulle Fever, none. Bonner sempre protagonista con 27 punti e 14 rimbalzi; 16 punti per January; 17 di Montgomery e 15+11 di Williams per Atlanta.