Serie B - Martedì S. Miniato al PalaBasletta di Vigevano per gara 2

17.05.2021 15:49 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Martedì S. Miniato al PalaBasletta di Vigevano per gara 2

Continua l'avventura playoff per la Blukart che martedì 18 maggio alle ore 20.00 torna al PalaBasletta per affrontare la Elachem Vigevano 1955. Morale alle stelle, ma piedi per terra per i ragazzi di coach Federico Barsotti che sabato sono riusciti a strappare gara 1 con merito, con un ampio distacco maturato nella parte finale della gara. Un altro successo storico per il mondo Etrusca: per la prima volta nella sua storia l'Etrusca Basket San Miniato è riuscita a vincere una gara esterna in un playoff di serie B, dopo aver sfiorato l'impresa nel 2019 sul campo di Faenza. Nonostante l'inizio di serie più che confortante, Benites e compagni sono consapevoli che una serie a cinque gare è lunghissima, e già dal pomeriggio di domenica è ripreso il lavoro per preparare al meglio una gara 2 che si preannuncia incandescente, contro una Vigevano che vorrà in tutti i modi rimettersi in carreggiata nella serie per giocarsi le sue chances di passaggio del turno da venerdì a San Miniato.

"Trascorsi due minuti dal termine di gara 1, subito dopo aver salutato i nostri avversari, con tutto lo staff ci siamo fermati in panchina a riflettere su cosa sarebbe cambiato in gara 2." queste le parole in avvicinamento alla seconda sfida con Vigevano di coach Federico Barsotti "E' inutile nascondere che per noi e molti dei ragazzi una serie a cinque gare sia un'esperienza nuova, e proprio per questo la stiamo affrontando con umiltà e meticolosità. In queste poche ore abbiamo analizzato ogni aspetto che riteniamo di poter migliorare, perchè c'è una cosa di cui sono estremamente sicuro: per vincere gara 2 occorrerà una gara decisamente migliore di quella giocata in gara 1. Abbiamo analizzato diversi errori commessi in difesa e le cose che possiamo decisamente migliorare in attacco. Dovremmo rispettare ancor di più il piano gara perchè adesso la serie entra nel vivo, ci saranno degli adattamenti tattici e ci sarà sempre minor margine di errore. Mi aspetto dai nostri avversari una gara molto agguerrita, dovremo stare attenti alla loro fisicità e alla maggior determinazione che metteranno durante la gara, altrimenti saremo travolti. Questo è quello che dobbiamo trasmettere ai ragazzi in vista della seconda gara, rendendoli consapevoli delle difficoltà ma anche fiduciosi del fatto che giocando la nostra pallacanestro con attenzione e dedizione possiamo giocarci le nostre possibilità.".