Serie B - Domenica in campo Palestrina-Sant’Antimo

06.12.2019 09:24 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Domenica in campo Palestrina-Sant’Antimo

La decima non ha di certo fermato Palestrina. Con la vittoria a Nardò l’autostima è cresciuta notevolmente in questo gruppo dalla bassa età media, e la parola d’ordine è stata quella di mantenere alta la concentrazione senza distrazioni. Un compito ben assolto da coach Ponticiello che per la dodicesima giornata si appresta a vivere un salto nel passato affrontando, seppur si tratti di altra società, la sua Sant’Antimo. Un match speciale con il “suo” paese portato ai fasti della Serie A2, che oggi si riaffaccia ai campionati nazionali con la denominazione PSA. Quarto posto per loro a quota 14, uno scalpo importante inferto all’allora capolista Salerno, e un roster molto esperto e solido. I colpi più eclatanti sono stati quelli con cui è stata composta la batteria di ali composta da Tommaso Carnovali e Biagio Sergio, due elementi abituati a lottare per vincere, ottimi tiratori dalla distanza. Il centro è Nando Matrone, vecchia conoscenza di Ponticiello a Napoli, lungo possente e dinamico con altissime percentuali in stagione. Occhio poi all’esuberanza del miglior under della passata stagione, Vincenzo Provenzani, guardia brevilinea dal primo scatto bruciante e incontenibile per la sua velocità. Altri tre senior sono il play Luca Izzo, riconfermato, la guardia Gambarota ex Bisceglie, Battipaglia e Costa d’Orlando, e il pari ruolo Nando Smorra arrivato nel corso del mercato invernale, voluto dal suo ex coach Patrizio. Il capitano e primo cambio dei lunghi è il classe 1991 Giuseppe Luongo. Nel pre-campionato le due squadre si sono affrontate al PalaPuca col punteggio finale di 60-60, mentre Palestrina non affronta Sant’Antimo dalla stagione 2010/2011 proprio nella data dell’8 dicembre. Allora (sul neutro di Fondi) prevalse alla sirena la compagine campana 75-77: a fine stagione destini opposti con Palestrina giù e Sant’Antimo ripescata in seconda serie. Gara speciale potrebbe essere anche per Gianmarco Rossi a caccia di quei 18 punti che lo separano dalla storica quota 4000 punti in maglia arancio verde. Il match è previsto per domenica alle ore 18:00 al PalaIaia con conduzione affidata ai sigg. Daniele Guercio di Ancona e Matteo Paglialunga di Fabriano.

--