Serie B - Alba reagisce e lotta nel terzo periodo, ma Firenze vince in scioltezza

15.12.2019 10:48 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Alba reagisce e lotta nel terzo periodo, ma Firenze vince in scioltezza

L’Olimpo Basket non riesce nell’impresa di sorprendere la corazzata Pinodragons Firenze e, complice una situazione di salute precaria ed un avvio da dimenticare, cede il passo per 82-63.

Il primo tempo è buio ed il -23 ad inizio terzo periodo è chiaro sul dominio fiorentino, ma è lodevole la reazione albese che con Terenzi e De Bartolomeo vale il -10 sul 54-44. Il finale tuttavia è a tinte toscane e a tre minuti dal termine sul +20 interno (74-54) possono già scorrere i titoli di coda. Alba lascia comunque il capoluogo toscano con la sua migliore partita degli ultimi tre anni all’ombra della cupola di Brunelleschi.

La partita

L’Olimpo Basket si presenta in situazione precaria al Pala Coverciano di Firenze, complici una serie di acciacchi e infortuni (Danna non sarà della partita). 

Berti, Milojevic, Passoni, Poltroneri e Filippi sono i primi cinque scelti da coach Nicolai, mentre Giorgi, Terenzi, Rossi, Coltro e Antonietti sono i primi cinque di Jacomuzzi.

Il Pino inizia col motore già su di giri ed è 8-0, complici due palle perse ospiti. Coltro sblocca i piemontesi, ma entra il 222cm Cuccarolo che inizia a fare male sotto le plance, lanciando la fuga (18-4). Alba cerca di rianimarsi: Tarditi inchioda a rimbalzo il 23-13, lo segue De Bartolomeo con una giocata da tre punti ed il periodo termina sul 25-16.

Le palle recuperate di Firenze fanno male anche in apertura di seconda frazione e Filippi scrive 35-19 dopo pochi minuti. Terenzi prova a tenere a galla i suoi, che tuttavia crollano dopo una serie di canestri facili dei fiorentini: 46-24. Rossi prima si protegge con il corpo appoggiando al vetro il -20 e, poi, realizza la tripla che chiude un primo tempo a senso unico: 48-29.  

Il dominio toscano si conferma ad inizio ripresa, con Poltroneri a rubare palla e inchiodare il 50-29 e Cuccarolo a sigillare quattro extra-possessi: 52-29. L’Olimpo non ci sta, con due triple (Terenzi, Tarditi) si riaccende e la penetrazione di Terenzi vale il -15 (52-37). Nicolai ferma tutto con un time-out. Non si ferma invece la compagine langarola, con Terenzi e De Bartolomeo è incredibilmente -10 (54-44)! Alba getta via un pallone prezioso e Firenze trova in contropiede la schiacciata che riattiva i giri fiorentini. Arriva anche la tegola del quinto fallo di Giorgi, anche se la frazione è di marca albese e al trentesimo il tabellone recita 58-46.

Il Pino torna ad allungare con due triple fortunose di Berti: nonostante un volitivo De Bartolomeo: 66-50. Cuccarolo schiaccia un +18 che è troppo severo per quanto si stava vedendo pochi istanti prima sul parquet. I langaroli ad ogni modo tentano di mollare la presa; Rossi dice -16, poi Terenzi fallisce la tripla del -13 ed invece i toscani invece puniscono per due volte dai 6,75 m: sul 74-54 il match è deciso. La sirena arriva di lì a poco sull’81-63.

Alba cede il passo allora dopo aver sofferto soprattutto un primo tempo da incubo. Le palle recuperate e i rimbalzi toscani fanno il vuoto, ma i langaroli combattono in un terzo periodo che riapre i giochi. Il finale è tuttavia nuovamente appannaggio fiorentino, anche se i biancorossi hanno dimostrato a tratti di poter infastidire una delle corazzate del girone. 

Viene rimandato il ritorno alla vittoria di altri sette giorni, servirà un Pala 958 rovente sabato sera alle 20:30 per spingere i ragazzi di coach Jacomuzzi contro Empoli.

All Food Enic Firenze – Olimpo Basket Alba 82-63 (25-16, 23-13, 10-17, 24-17) 

All Food Enic Firenze: Gino Cuccarolo 18 (5/12, 0/0), Simone Berti 16 (1/3, 4/9), Andrea Filippi 16 (7/9, 0/1), Bogdan Milojevic 16 (6/9, 0/2), Lorenzo Passoni 9 (2/5, 1/6), Davide Poltroneri 7 (3/6, 0/4), Andrea Bargnesi 0 (0/1, 0/0), Tommaso Tintori 0 (0/0, 0/0), Vieri Marotta 0 (0/1, 0/0), Pietro Forzieri 0 (0/1, 0/0), Niccolo’ Avellini 0 (0/0, 0/0) 

Tiri liberi: 19 / 26 – Rimbalzi: 46 14 + 32 (Simone Berti 11) – Assist: 12 (Simone Berti, Bogdan Milojevic, Lorenzo Passoni 3) 

Olimpo Basket Alba: Diego Terenzi 23 (6/13, 2/5), Cristian De bartolomeo 12 (4/5, 0/2), Tommaso Rossi 7 (1/5, 1/3), Emanuele Tarditi 6 (1/1, 1/2), Luca Antonietti 5 (1/8, 1/1), Mattia Coltro 4 (1/3, 0/1), Gianluca Giorgi 4 (1/2, 0/1), Alberto Ielmini 2 (0/2, 0/2), Danilo Tagliano 0 (0/0, 0/0), Andrea Danna 0 (0/0, 0/0) 

Tiri liberi: 18 / 34 – Rimbalzi: 30 8 + 22 (Luca Antonietti 7) – Assist: 5 (Diego Terenzi 3)