A2 - Orzinuovi all'impegnativa trasferta di Udine

14.12.2019 18:35 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Orzinuovi all'impegnativa trasferta di Udine

E' la trasferta di Udine a chiudere il girone di andata e facendo così calare il sipario sopra ad una prima parte di stagione piuttosto complicata per l’AgriBertocchi Orzinuovi.

La compagine orceana, infatti, ha raccolto solo due successi, peraltro maturati tra le mura amiche del “PalaGeorge”, occupando l’ultimo posto della graduatoria, nonostante le recenti gare, sotto la guida tecnica di coach Fabio Corbani, diano segnali di fiducia e speranza in vista della seconda fase.

Il roster a disposizione di coach Alessandro Ramagli, tecnico con esperienze in Serie A sulle panchine di Siena, Pistoia e Virtus Bologna, ha nella guardia statunitense TJ Cromer il primo terminale offensivo (17 punti di media a partita conditi da 4.4 assist).

Il sodalizio friulano, in cabina di regia, schiera Andrea Amato (10.1 punti di media a partita con 4.3 assist), prodotto dell’Olimpia Milano, in grado innescare, a livello perimetrale, l’ala Michele Antonutti (13.1 punti di media a partita glassati da 5.3 rimbalzi catturati), dotata di grande dinamismo e che fa del tiro dalla lunga distanza una specialità della casa (48% da tre punti), e, sotto i tabelloni, Gerald Beverly (12.3 punti di media a partita addizionati a 7 rimbalzi catturati), centro atletico indiziato a contenere Christian Mekowulu, visto la scorsa stagione con la canotta del Basket Brescia nella massima serie. Agustin Fabi (8.4 punti di media a partita) rappresenta un altro caposaldo cruciale all’interno dello scacchiere bianconero, portando in dote la classica grinta e determinazione argentina.

Un apporto fondamentale dalla panchina, nell’economia della formazione, è quello del neoacquisto Giulio Gazzotti (7 punti realizzati e 7 rimbalzi catturati al debutto in maglia APU contro San Severo), ala forte italiana, appena prelevata dalla Vanoli Cremona per sostituire Riccardo Cortese dopo la rescissione contrattuale, coadiuvato, nel ruolo di comprimario, da Vittorio Nobile (4 punti di media a partita). Chiudono le rotazioni Giacomo Zilli (centro), Lorenzo Penna (playmaker), Mihajlo Jerkovic (ala) ed Enrico Micalich (playmaker).

Queste le parole di coach Fabio Corbani in vista della gara: “Andiamo ad Udine ad affrontare una formazione forte ed ambiziosa, ma questo non deve assolutamente cambiare il nostro approccio e atteggiamento nei confronti della partita. Sarà un incontro dove noi dovremo compiere un ulteriore step, rispetto a quanto espresso contro Imola, quando, dopo una buona prima parte di gara, abbiamo avuto un improvviso black out. I ragazzi stanno lavorando molto bene in allenamento, nella corretta direzione, e le risposte date dalla squadra sono quelle che voglio vedere. Bisogna scendere sul parquet, sia in casa, che in trasferta, sempre con la mentalità di lottare su ogni pallone per raggiungere l’obiettivo”.

Lorenzo Varaschin, ala forte dell’AgriBertocchi Orzinuovi, suona la carica: “La partita di Udine sarà sicuramente impegnativa, vista la forza dell'avversario. Tuttavia sono sicuro che ci saranno ulteriori passi in avanti. Ci stiamo allenando intensamente, con lo spirito giusto, e si sta già vedendo l'impronta di coach Corbani”.

L'appuntamento è fissato per domenica 15 dicembre alle ore 18.00 presso il “PalaCarnera” di Udine (UD), Via Floriano Candonio 540.

La diretta sarà in streaming sul web grazie alla piattaforma LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social ufficiali della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).