LIVE EC - Notte fonda a Bologna, l'Unics vince e si prende la finale

14.04.2021 22:51 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE EC - Notte fonda a Bologna, l'Unics vince e si prende la finale
© foto di Eurocup / Unics

È il giorno della verità in casa Virtus Bologna che sfida tra le mura amiche l'Unics Kazan nella decisiva Gara 3 di Eurocup. Vincere per gli uomini di coach Djordjevic è fondamentale in quanto garantirebbe l'accesso diretto alla prossima edizione di EuroLeague. Palla a due alle ore 20:45!

QUINTETTI

Bologna: Markovic, Teodosic, Weems, Ricci, Gamble 

Kazan: Canaan, Theodore, Holland, White, Morgan

Si parte subito fortissimo con il tiro dalla lunga, Teodosic due volte risponde a Canaan e White, 6 a 6 al 2'. Ricci non sta a guardare e pure lui si iscrive alla gara dalla lunga poi Weems in tap in scrive l'11 a 6. Animi subito tesi con Markovic e Canaan sanzionati con un tecnico e un antisportivo, Ricci da sotto mentre Holland risponde da oltre l'arco e dalla lunetta, 15 a 11 al 7'. Hunter ed Alibegovic aggiornano il massimo vantaggio sul 19 a 11 poi Wolters da oltre l'arco infila il -5, 19 a 14 che costringe Djordjevic a fermare il gioco. Alibegovic in lunetta non sbaglia ma è fiammata dei russi nel finale di frazione con la tripla di Wolters e la rubata+canestro di Holland, 21 a 21 al 10'.

Alibegovic con la bimane, Smith dalla media e la parità persiste anche in apertura di secondo quarto a quota 23. Smith da oltre l'arco e Morgan dalla lunetta, Unics che rimette la testa avanti sul 27 a 29 al 14esimo. Nuova parità tra le due compagini a quota 35 poi Teodosic dalla lunetta e Belinelli dalla media firmano il 39 a 35 a 3' dall'intervallo. Finale di secondo quarto con le due squadre che si rispondono colpo su colpo, gara apertissima con le due compagini distanti solo 2 punti sul 48 a 46.

Rientro dagli spogliatoi con Kazan che rimette la testa avanti con Holland e Wolters, 52 a 53 al 22esimo. Gli ospiti con un'altra faccia in apertura di ripresa, Smith con la tripla dal parcheggio mentre White e Holland valgono l'allungo russo sul 54 a 60 con Djordjevic che chiama timeout. Blackout Virtus e l'Unics aumenta a 10 le distanze tra le due squadre, 56 a 66 dopo i canestri di Smith e Brown. Hunter ruba ed inchioda il -7 poi Smith dalla lunetta e l'interferenza di Brown per il 61 a 68 a 2'30'' dalla fine del terzo periodo. Gara spezzettata dal bonus e dai liberi da entrambe le parti, Smith dalla media infila il canestro del 67 a 73 al suono della penultima sirena.

Virtus che si rifà sotto pericolosamente in apertura di ultimo quarto con le triple di Belinelli e di Adams, 73 a 75 al 32esimo. Brown da sotto e White dalla media e i possessi di distanza tra le due squadre tornano ad essere due, 75 a 79 a 6'45'' dalla fine. Tripla pesante di White e Kazan che allunga sul 77 a 82. Hunter in lunetta ne realizza solo uno su due mentre dall'altra parte Smith infila una tripla pesante, 78 a 85 e Djordjevic ferma nuovamente il gioco a 5' dalla fine. Speranze per la Virtus, Belinelli con il rimbalzo offensivo aggiorna il punteggio sull'82 a 87. Il Kazan tenta il colpo del ko, Brown da sotto, Wolters dalla lunetta e l'Unics allunga sull'82 a 91 a 3' dalla fine. Adams dalla media poi Wolters dalla lunga per il nuovo +10, 84 a 94. Teodosic e Belinelli in lunetta con tre tiri liberi a testa, ma Smith continua a martellare dalla lunga, 90 a 96 a 100 secondi dalla fine. Ancora la guardia azzurra in lunetta ed è -4, 92 a 96 a 1 minuto dalla fine. Difesa fondamentale per la Virtus poi Canaan da 9 metri allo scadere trova un canestro pesantissimo, 92 a 99. Liberi per Teodosic e White, 94 a 101 ed ora Kazan vede il traguardo. Tripla di Adams ma è troppo tardi, Smith e Wolters mandano in finale l'Unics.

Virtus Segafredo Bologna-Unics Kazan 100-107