EuroLeague - Al Forum la dura lezione del Barcelona all'Olimpia Milano

19.03.2021 22:42 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
EuroLeague - Al Forum la dura lezione del Barcelona all'Olimpia Milano

Il match-clou della giornata numero 30 di regular season di EuroLeague Basketball è al Mediolanum Forum, dove l'AX Exchange Milano di Ettore Messina si incrocia stasera con il Barcelona Basket di Sarunas Jasikevicius. La palla a due è fissata alle ore 20:45 con diretta Eurosport player. Formazione catalana al completo, anche se non ci sarà l'esordio per Pau Gasol. Nello shootaround dell'Olimpia Milano invece si è rivisto in campo Gigi Datome: segno che il sovraccarico al ginocchio sinistro che gli aveva fatto saltare la gara di Brescia è guarito. All'andata è finita al Palau Blaugrana 87-71.

Roster Olimpia Vs FC Barcelona: 0 Punter 2 LeDay 5 Micov 9 Moraschini 10 Roll 13 Rodriguez 15 Tarczewski 31 Shields 32 Brooks 40 Evans 42 Hines 70 Datome.

1Q - Micov apre la marcature, ma Abrines (tre) e Higgins fanno 2-5. Le squadre cominciano a prendersi le misure, Leday accorcia e Oriola allunga rispondendo poi al canestro di Micov 6-9 e dimostra di avere un vantaggio sotto i tabelloni 6-9 al 5'. Hines stoppa Higgins, Oriola commette il secondo fallo. Timeout con 4'54". Al rientro Davies mette quattro punti in fila mentre l'Olimpia soffre la difesa fisica con palle perse e tiri forzati. Evans finalizza l'alley-oop lanciato da Rodriguez dopo 5' di stasi 8-13. Anche Datome non parte bene con le triple, però da sotto sfrutta bene l'assist del Chacho. Anche il Barcelona ha qualche difficoltà in attacco, Evans così trova due liberi per il -1 con 27,7 centesimi. 6-0 il controbreak, prché Smits chiude 11-15.

2Q - La tripla di Evans pareggia dopo 19 secondi. Davies e Shields tengono la parità al 12'. Smits commette il secondo fallo. Leday dalla lunetta porta avanti Milano, e Jasikevicius prende il timeout. Quattro liberi per Shields e Punter, ma la tripla di Mirotic tra le due seire toglie la fuga a Milano 25-22 con 6'15". Hanga e la tripla di Abrines valgono il sorpasso 25-27 con 4'13". Mirotic porta il break a 0-7, Hines lo chiude ma con 2'20" ancora Mirotic da tre crea un buco 27-32 alla fine del 18', con Micov in lunetta 29-32. Clavier e Oriola finalizzano bene sotto canestro, il fallo in attacco di Leday vale un timeout per i catalani con 32 secondi all'intervallo. L'Olimpia è in piedi con il 10/10 ai liberi, però finora il piano partita del Barça di privarla del tiro da tre punti funziona: 1/7. Higgins porta tutti all'intervallo sul 29-38.

3Q - Zach Leday apre le danze, persa di Oriola, ma Mirotic segna in contropiede. Con 8'42" a segno Shields, ma l'ottavo assist di Calathes vale per Mirotic un gioco da tre punti 33-43. Punter e Higgins a segno, con 7'20" Punter fa 3/3 ai liberi. Mirotic però non perde battuta, come Shields 40-47. Arriva la decima persa del Barcelona. Hanga però spara la tripla con la mano di Brooks sulla faccia! 40-50 con 5'50". Hanga finalizza un altro contropiede, i catalani perdono il bonus, ma riescono a rendere impossibile una buona esecuzione dei tiri all'Olimpia. Timeout con 4'42". Evans accorcia al ritorno in campo, Hanga risponde con 2'32". Milano soffre la fisicità del Barcelona, Brooks la pareggia in difesa, e Leday trova due liberi. Brooks stoppa Davies, poi recupera palla nell'azione blaugrana seguente. Con 19 secondi va in lunetta Smits 1/2; Micov prima e dopo perde due palloni importanti, 44-55.

4Q - La tripla di Datome esce dalla parte sbagliata del canestro. Smits segna, poi ritrova la lunetta su fallo di Gigione ma fa 1/2. L' 11esimo assist di Calathes per Claver è 44-60 con 7'50". Timeout, poi Westermann da tre allunga il brodino spagnolo, e i due punti milanesi alla fine arrivano con Moraschini al 34'. Claver fa 1/2 in lunetta, il contropiede di Kuric vale il +20 per gli ospiti. Claver continua lo strappo 0-5, poi Moraschini va a tirare tre liberi con 3'40". Segnati, 49-68. Bolmaro si fa stoppare da Hines, ma ormai è solo accademia. Westermann e Moraschini da tre alimentano il tabellino, Brooks aggiunge due liberi 54-70 con 1'11". Finisce 56-72.

Il commento: il prolifico attacco dell'Olimpia Milano stecca di fronte a una difesa superfisica, super attenta, super e basta con 56 punti segnati. Un Barcelona che concede tanto ai liberi, e saranno 20/20 per gli uomini di Messina. Falloso quanto basta, che impedisce una buona scelta di tiri ai frombolieri dell'Armani (2/15 da tre punti, 13,3%) ma riscuote con tanti contropiedi arricchito dalle mani fatate di Nick Calathes (0 punti, ma 11 assist e 5 rimbalzi). Discreto Evans, inutile Datome che non aveva niente da offrire in questo contesto, reduce da un infortunio. Una lezione stimolante contro un avversario che dalle urla liberatorie di Jasikevicius ha fatto ben capire di come temesse questa partita. A dispetto della disfatta Milano, a nostro avviso, c'è e sa che il cammino per vincere l'Euroleague è ancora assolutamente in salita. Non mancano gli uomini e i mezzi tecnici per uno step al rialzo in primavera.

Olimpia Milano - Barcelona Basket 56-72. Boxscore: 10 Shields, 9 Evans, 8 Moraschini e Leday, 7 Punter, 4 Hines, 2 Brooks e Datome per l'Olimpia (19-11); 15 Mirotic, 11 Hanga, 8 Davies, 7 Claver, 6 Smits, Oriola, Abrines e Higgins, 5 Westermann, 2 Kuric, 0p+11as Calathes per il Barcelona (22-8).