EL - Con una difesa magistrale l'Olimpia festeggia il successo a Kaunas

05.03.2021 20:45 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
EL - Con una difesa magistrale l'Olimpia festeggia il successo a Kaunas

28esima giornata di EuroLeague che vede l'Olimpia Milano di scena sul difficile campo dello Zalgiris Kaunas dopo la sconfitta casalinga contro il Fenerbahce. Assenze pesanti in casa Olimpia che dovrà fare a meno di Malcolm Delaney e di Zach LeDay. Palla a due alle ore 19!

QUINTETTI

Zalgiris: Walkup, Jokubaitis, Grigonis, Hayes, Lauvergne

Milano: Punter, Roll, Shields, Evans, Hines 

Subito Punter e Hines a sbloccare la gara con Lauvergne che risponde dalla lunetta, 2 a 4 al 2'. Il centro francese è il più in forma dei suoi, sono 7 punti in fila, ma è l'Olimpia a condurre con altri 4 in fila di Punter, 7 a 10. Grigonis arma la mano dalla lunga e scrive la parità a quota 10. Punter e Shields combinano e l'Olimpia allunga sul 10 a 17 al 7'. Attacchi che si fermano in questo finale di quarto, Rodriguez è l'ultimo a segnare in casa Olimpia che chiude avanti sul 13 a 19 al suono della prima sirena.

Parte forte l'Olimpia in avvio di seconda frazione con Tarczewski e Rodriguez che permettono agli ospiti di toccare il +10, 13 a 23. Lo Zalgiris pero non sta a guardare e ribatte, controparziale di 7 a 3 ispirato dalle giocate di Rubitt e di Grigonis, 20 a 26 al 14esimo. Punter e Lauvergne si rispondono colpo su colpo poi Shields da oltre l'arco riscrive nuovamente il +10 sul 24 a 34. Si accende Grigonis e lo Zalgiris si riporta a contatto, 4 punti in fila dell'ex Alba Berlino mentre l'appoggio di Lauvergne aggiorna il punteggio sul 32 a 34 del 20esimo.

Rientro dall'intervallo con Shields ed Evans a bersaglio, 32 a 38 al 21esimo. Fiammate di Shields e Roll, Milano tocca il +9, 34 a 43. Timeout Zalgiris. Risponde la compagine lituana con 5 punti consecutivi di Hayes che permette ai padroni di casa di dimezzare il gap, 39 a 43. Shields e Datome puniscono da oltre l'arco, Milano c'è e risponde allungando sul 39 a 49 a 3' dalla penultima sirena. Lekavicius segna e subisce il fallo, Zalgiris ancora in vita al 30esimo con il punteggio che recita 45 a 50.

Percentuali che si abbassano drasticamente in apertura di ultima frazione e Zalgiris che si avvicina pericolosamente sul 49 a 52 al 33esimo. Shields con la tripla mentre Datome converte il libero dopo il tecnico a Grigonis, 49 a 56 a 5'50'' dalla fine. Grigonis e Lekavicius tengono a galla lo Zalgiris che è ancora in partita, 57 a 59 a 4' dalla sirena finale. Datome con la tripla dall'angolo poi Hines e Lauvergne si scambiano due canestri in prossimità del ferro, 59 a 64 e timeout Schiller. Non ha alcune intenzione di mollare lo Zalgiris che messo alle corde si riporta a un possesso di distanza con la tripla di Grigonis, 62 a 64 a 100 secondi dalla fine. Due azioni offensive confuse per parte e nel momento cruciale è Punter ad infila il 62 a 66 a 50'' dalla fine. Lauvergne appoggia il -2, 64 a 66 poi fallo ai danni di Shields che va in lunetta, 64 a 68. Rubitt e Lekavicius sbagliano e l'Olimpia può festeggiare la 18esima vittoria in EuroLeague.

Zalgiris Kaunas-Olimpia Milano 64-69