Si ritira Shaun Livingston, dal terribile infortunio a tre titoli NBA

13.09.2019 17:35 di Iacopo De Santis Twitter:    Vedi letture
Si ritira Shaun Livingston, dal terribile infortunio a tre titoli NBA

Attraverso i suoi profili social, Shaun Livingston ha annunciato il suo ritiro dal basket giocatore. Classe 1985, Livingston approda nella NBA nel 2004. Secondo gli addetti ai lavori, uno dei migliori prospetti di quell'anno, tanto da essere scelto con la chiamata numero 4 dai Los Angeles Clippers.

Playmaker, 201cm. Poi il 3 marzo del 2007, un gravissimo infortunio: rottura dei due legamenti crociati (anteriore e posteriore), del legamento collaterale mediale, del menisco laterale e lussazione della rotula. C'è chi parlava di amputazione, in quel periodo, ma il ragazzo dell'Illinois si dimostra forte, non solo in campo. Diventa ispirazione di tanti, torna a giocare e arriva a toccare le stelle con i Golden State Warriors. Sono tre i titoli vinti nelle cinque stagioni a San Francisco, dove ha giocato ben 367 partite.

Nella sua carriera, 833 partite disputate.