NBA - La Lega potrebbe applicare la clausola legata alle cause di forza maggiore

21.03.2020 07:43 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - La Lega potrebbe applicare la clausola legata alle cause di forza maggiore

Nonostante la sospensione del campionato, la NBA pianifica di pagare interamente gli stipendi a luglio ai propri giocatori. La Lega, tuttavia, ha inviato un memo alle franchigie nel quale si valuta l'applicazione della clausola "Cause di Forza Maggiore" (che riguarda anche una pandemia) che andrebbe poi a trattenere una percentuale sugli stipendi in base alle partite cancellate. Si parla del 1/92.6 del contratto per ogni gara non disputata sul salario complessivo dei giocatori.

La decisione verrà presa entro il 15 aprile, quando dovrebbero partire i pagamenti e di conseguenza anche l'applicazione della clausola. 

La NBA, secondo ESPN, dovrebbe pagare i giocatori laddove le gare saltate adesso venissero recuperate nei mesi successivi.