NBA - Intervenire nella crisi Knicks? "Non è il mio ruolo" afferma Adam Silver

06.12.2019 17:02 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Intervenire nella crisi Knicks? "Non è il mio ruolo" afferma Adam Silver

I New York Knicks, con l'attuale record 4-17, sono pronti a perdere i playoff per il settimo anno consecutivo. Peggio di loro ci sono soltanto i Golden State Warriors ed è probabile che le due formazioni si contenderanno il posto migliore per scegliere al prossimo draft. I Knicks hanno fatto i playoff solo quattro volte dalla stagione 2001-02, che è venuta dopo una serie di 10 stagioni consecutive ai playoff dal 1991 al 2001.

Non c'è fine alla caduta libera, e si è arrivati al punto in cui al commissario Adam Silver è stato chiesto se sarebbe intervenuto per aiutare uno dei franchising fondatori della lega. "Non lo farei. Non è il mio ruolo", ha detto Silver su WFAN Radio (con Stefan Bondy del New York Daily News ). "Certo, lavoro per 30 squadre. E le altre 29 squadre vogliono battere quella squadra. Questo non vuol dire non sono coinvolto [sarebbe bello] e che sono in una posizione migliore per sapere cosa fare. Abbiamo impostato le regole. E poi cerchiamo di avere condizioni di parità affinché le squadre possano competere."