NBA - A Philadelphia l'omaggio di Sixers e Warriors a Kobe Bryant

29.01.2020 07:21 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - A Philadelphia l'omaggio di Sixers e Warriors a Kobe Bryant

Kobe Bryant era nato a Filadelfia e i Sixers gli hanno reso omaggio per la loro prima partita in casa dopo la tragica morte dell'ex gloria dei Lakers. Nel warm-up tutti i giocatori hanno indossato maglie con i numeri 8 o 24 con il nome Bryant sul retro. Poi ci sono stati 33 secondi di silenzio (33 come il suo numero di liceo) e un inno americano molto commovente in cui Sixers e Warriors sono stati affiancato dalla maglia che Kobe Bryant indossava alla Lower Merion High School.

Tra i giocatori più commossi, Joel Embiid. Tornato in campo, la star dei Sixers ha contattato la leggenda Bobby Jones per chiedergli di indossare la maglia numero 24 rimossa al Wells Fargo Center. La Hall Of Farmer è stata d'accordo ed Embiid è stato in grado di rendere omaggio a modo suo al suo giovane idolo.

La partita è stata interpretata bene da D'Angelo Russell all'inizio, Golden State 26-27 al 12'. Neto rilancia i 76ers, ma sarà solo la striscia 9-0 con il 24esimo punto di Embiid a dare la vittoria ai Sixers.

Philadelphia - Golden State 115-104. Boxscore: 24p+10r Embiid, 19 Neto, 17 Simmons, 14 Harris, 12p+11r Horford, 11 Milton per i Sixers (31-17); 28 Russell, 20 Robinson, 15 Chriss, 12 Burks, 9p+9r+12as Green per i Warriors (10-38).