LIVE LBA - Virtus Bologna nervosa si lascia affondare da Reggio Emilia

18.10.2020 18:55 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE LBA - Virtus Bologna nervosa si lascia affondare da Reggio Emilia

Terza sfida stagionale tra Segafredo Bologna e Unahotels Reggio Emilia dopo le due di Supercoppa. Sfida tra emiliane, dunque, con la Virtus che viene dalla inopinata sconfitta con la Vanoli Cremona e con la Reggiana di Antimo Martino che, pur con una sola vittoria in carniere, ha mostrato una interessante pallacanestro in crescita. Palla a due oggi, domenica 18 ottobre alle ore 17.00 che potrete seguire su Eurosport o attraverso questa diretta testuale.

1Q - Grande inizio della Virtus Bologna, con tre canestri di Ricci e il contropiede di Tessitori che vale il 10-0 e il timeout di Martino in poco più di 2'. altri due di Ricci poi Brandon Taylor sblocca la Reggiana. Tessitori fa 1/2 ai liberi con 6'52", 13-2. Kyzlink mette due liberi, la Unahotels difende a zona e Ricci la battezza con una tripla. Si va al 5' con Gamble e la tripla di Taylor 18-7. dopo sette tiri a segno arriva il primo errore dei felsinei, e Kyzlink trova un bel movimento per accorciare con una tripla. Torna in campo Pajola dopo l'infortunio. L'ex Baldi Rossi realizza due liberi e Reggio Emilia con il break 0-8 si ritrova in pieno dentro la gara. Teodosic con la palombella lo chiude; Baldi Rossi vuole riaprirlo, ma il contropiede di Abass fa 22-14 con 1'30". Si sporcano le percentuali, Candi segna due liberi, Baldi Rossi in entrata da un lato e Hunter su rimbalzo d'attacco dall' altro fissano il 24-18 al 10'.

2Q - Adams da tre in contropiede dopo 1' del secondo quarto. Kyzlink è davvero attivo e si fa trovare dall'assist di Baldi Rossi 27-20 e timeout Djordjevic al 12'. Tap-in di Baldi Rossi, ma pronta risposta di Hunter. Ancora l'ex Virtus che va in doppia cifra, e qui risposta di Weems al 14' 31-24. Il polacco Kyzlink e la tripla di Brandon Taylor fanno un minibreak 0-5 e ancora Djordjevic ferma il gioco sul +2 Segafredo. Ricci prosegue il suo percorso netto (14 punti senza errori). Sequenza di canestri dove svetta l'alley-oop per Elegar poi il gioco da tre punti di Hunter 38-33. Reggiana avanti di uno con la tripla di Taylor con 2' sul cronometro all'intervallo. Antisportivo di Diouf, libero di Gamble per il 39 pari; lungo attacco della Virtus (anche per una interpretazione di possesso palla discussa dalla terna) che costa altri due liberi a favore di Gamble, ancora 1/2. botta e risposta, poi tripla di Baldi Rossi per il +2 esterno 42-44 al 20'.

3Q - cinque punti in fila di Teodosic (e un libero fallito) e uan tripla di Taylor illuminano l'inizio del secondo tempo 47-47 di una gara che si fa più spigolosa. con 6'10" Baldi Rossi rimette la testa reggiana avanti. Alibegovic pareggia al 25' ma Bostic e Candi replicano nell'astinenza dei giocatori di casa +4. Solo con 2'26" infatti arrivano due liberi per Alibegovic 1/2 però, che nell'azione successiva prende tecnico per proteste. Baldi Rossi trasforma il libero e, sull'azione seguente dal fallo di Hunter ne segna altri 2. Torna giocare la palla la Virtus Bologna e Alibegovic mette il 2+1 per quasi dimezzare lo svantaggio. Kyzlink ferma Abass in contropiede: fallo e liberi con 34 secondi, Segafredo così 54-56. Diouf perde palla sulla difesa di Abass, poi sulla sirena Adams infila la tripla del sorpasso 57-56.

4Q - Djordjevic insiste sull'asse Adams-Alibegovic, ma il gioco da tre punti di Candi vale il sorpasso con 7'45" 59-60. Torna a girare a vuoto la Segafredo, mentre Bostic sforna il gioco da quattro punti con 6'22" 59-64. Torna così Teodosic in campo, ma arriva il quarto fallo e bonus dis quadra terminato e così Djordjevic deve chiamare timeout. Al rientro è Bostic a segnare un'altra tripla 59-67 con 5'35" ed è Taylor a comandare il gioco e Bostic con la terza tripla consecutiva +11. Teodosic accorcia ma sbaglia il libero aggiuntivo; Elegar fa 1/2 61-71 con 3'50". Reggio Emilia gioca duro e riesce a mantenere il vantaggio sugli 8/10 punti entrando nel money time. Markovic continua a litigare col canestro (0/5 al tiro), un colpo fortuito ferma Leo Candi che va in panchina. Kyzlink in lunetta per un pessimo 0/2 ma ritrova palla perché viene chiamata la contesa. Così Teodosic rimanda ai liberi Kyzlink che segna il primo, sente il fischio sul secondo dell'arbitro che espelle Teodosic. Taylor fa 1/2, Kyzlink fallisce il secondo e poi, sulla azione seguente perde palla con 1'20". Abass vede spegnere sul ferro la tripla del -9 e calano le tenebre sulla Segafredo Arena.

Il commento: la Virtus finisce la partita in confusione e imprecisione esattamente come la Reggiana l'aveva cominciata. Il passare del tempo toglie sicurezze ai bolognesi per trasferirli alla Unahotels. Due italiani, Ricci e Baldi Rossi, giocano al top con grande precisione al tiro ma sono i compagni del secondo a migliorare con il tempo mentre la Segafredo si innervosice e il leader Teodosic commette un inusuale errore di atteggiamento che gli costa l'spulsione. La squadra d'Europa si evapora in campionato: la risposta è nello spogliatoio?

Virtus Segafredo Bologna - Unahotels Reggio Emilia 67-77. Boxscore: 18 Ricci, 13 Gamble, 9 Teodosic, 7 Alibegovic, 6 Adams, 4 Abass, Tessitori e Hunter, 2 Weems per la Virtus; 19 Taylor, 18 Baldi Rossi, 17 Bostic, 10 Kyzlink, 7 Candi, 3 Johnson e Elegar per la Reggiana.