Italia - Gigi Datome cerca l'entusiasmo per la Nazionale

12.08.2019 08:02 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Italia - Gigi Datome cerca l'entusiasmo per la Nazionale

I Mondiali si avvicinano sempre più, e quelli che saranno i protagonisti della Nazionale azzurra vengono intervistati a raffica. Gigi Datome risponde su La Stampa del momento, degli obiettivi e della voglia di ruiscire.

Intervento al ginocchio. Va meglio. Era un intervento di pulizia che avevo preventivato da tempo. Speravo di poter rientrare per il torneo in Grecia (dal 16 ad Atene, ndr), invece dovremo ancora rinviare. Ma poi sarò di nuovo quello di prima.

Preparazione. C’è tanta voglia di sbattersi, anche in allenamento, e un buon clima.

Quale obiettivo. Passare il primo turno, poi prenderci gusto. Mi auguro di centrare almeno il torneo preolimpico, se non addirittura la qualificazione diretta ai Giochi. Poi, certo, il sogno è sempre una medaglia.

Europeo di Parigi, 20 anni or sono.  Eccome, avevo quasi 12 anni ed ero a Golfo Aranci, in Sardegna, nell’hotel dei miei. Giocavo già a basket e insieme ad altri agazzini per la gioia feci il bagno vestito in una fontana. Indimenticabile.

Perchè non si vince più? Credo che le cause siano tante e difficili da risolvere, scarsa attenzione per i vivai, il professionismo, la mancanza di cultura, poca fame nei nostri giovani, impianti antiquati, troppi stranieri, anche la mancanza di coraggio. Tanti ultratrentenni in Nazionale non è un bel segnale.

Le ragazze del calcio. Che la gente in Italia si innamori di noi come ha fatto con le azzurre del calcio. Sarebbe già un bel risultato.