Sidigas Avellino: scongiurato il fallimento a cascata del gruppo

12.07.2019 08:28 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Sidigas Avellino: scongiurato il fallimento a cascata del gruppo

La Scandone l'aveva salvata motu proprio il sindaco Festa con i suoi 20.000 euro che l'hanno iscritta alla serie B. Ma ieri i legali della Sidigas, dopo aver incassato la convalida del sequestro dei beni all'ingegnere De Cesare per 100 milioni, hanno ottenuto con un giorno di anticipo - l'udienza è fissata per stamani 12 luglio - dalla prima sezione del Tribunale fallimentare di Avellino un concordato in bianco.

Operazione necessaria per salvare i posti di lavoro degli oltre 200 dipendenti della società, e per garantire un possibile futuro alternativo per l' U.S. Avellino calcio e la Scandone nel basket. Adesso i tre commissari giudiziali nominati dal Tribunale per la Sidigas potranno chiarire la portata debitoria e finanziaria della società di pallacanestro, al punto che potrebbe uscire qualche proposta per arrivare ad una nuova proprietà a rilanciare la pallacanestro irpina.