LBA - Virtus Roma: e se alla fine sfuma la cessione?

25.07.2020 08:01 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Virtus Roma: e se alla fine sfuma la cessione?

Con qualche punta di ottimismo e tanto silenzio (due elementi che sono sempre sospetti, se accoppiati) ci sarebbe una cordata abruzzese desiderosa di costruire un centro "Virtus Roma" nella capitale da una parte. E un patron come Claudio Toti dall'altra che, nelle more della trattativa, si sta impegnando a completare l'iter burocratico/finanziario (tassa iscrizione e fidejussione, colpetto da 500.000 euro) per garantire loro la serie A anche fuori tempo massimo (31 luglio) e non forzare la trattativa.

Situazione borderline classica nel mondo dello sport che, unico nel panorama della stampa capitolina, Il Messaggero in edicola stamani racconta non avere avuto il lieto fine, tanto da rispolverare l'imprenditore laziale che vorrebbe tenersi il vecchio proprietario in casa con una quota minoritaria. Tutto questo con il beneplacito di Federazione e Lega. Anzi, quest'ultima potrebbe concedere, nell'assemblea del 4 agosto, una proroga dei termini che oltre la Virtus Roma potrebbe interessare la Vanoli Cremona.

Il Messaggero aggiunge di aver contattato l'emissario venuto dagli Abruzzi, ma che anche questi si sia defilato. Segnali non buoni.