Finali Nazionali U18 di Milano, rivincite Scudetto. Per il titolo Stella Azzurra vs HSC e Basket Costa vs Reyer Venezia

09.06.2019 00:09 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Finali Nazionali U18 di Milano, rivincite Scudetto. Per il titolo Stella Azzurra vs HSC e Basket Costa vs Reyer Venezia

Saranno due rivincite. Un anno dopo la Finale Nazionale Under 18 Eccellenza di Montecatini e la Finale Nazionale Under 18 Femminile di Battipaglia saranno ancora il derby romano fra Honey Sport City e Stella Azzurra e la sfida fra Limonta Sport Costa x l'Unicef contro Umana Reyer Venezia a decidere chi si fregerà del titolo di Campione d'Italia delle categorie regine del Settore Giovanile.

Palpitante il Day 2 al Palazzetto allestito in Piazza Città di Lombardia a Milano e stracolmo di pubblico per larga parte della giornata. Il programma ha dato precedenza al Trofeo Vittorio Tracuzzi 2019, in cui Costa Marghera e Reyer Venezia si sono imposte, con scarti minimi, rispettivamente su Giants Marghera (68-61) e su Basket Academy Mirabello (60-54).

A seguire il Trofeo Giancarlo Primo 2019. La prima a qualificarsi per la Finalissima è stata l'HSC Roma, vincente contro Il Viaggiator Goloso Cantù 74-71 (e con i romani capaci di recuperare il -13 di inizio quarto periodo). Faticosa anche la vittoria della Stella Azzurra che ha piegato Novipiù Campus Piemonte Basketball 74-62.


I risultati delle Semifinali - 8 giugno
Piazza Città di Lombardia, Milano
Under 18 Femminile – Trofeo Vittorio Tracuzzi
Giants Marghera – Limonta Sport Costa x l'Unicef 61-68
Basket Academy Mirabello – Umana Reyer Venezia 54-60
Under 18 Eccellenza – Trofeo Giancarlo Primo
Honey Sport City Roma - Il Viaggiator Goloso Cantù 74-71
Novipiù Campus Piemonte Basketball – Stella Azzurra Roma 62-74

Il programma delle Finali – 9 giugno
Piazza Città di Lombardia, Milano
Under 18 Femminile – Trofeo Vittorio Tracuzzi
Ore 11.30 Finale 3°/4° posto Giants Marghera – Basket Academy Mirabello
Ore 16.00 Finale 1°/2° posto Limonta Sport Costa x l'Unicef – Umana Reyer Venezia
Under 18 Eccellenza – Trofeo Giancarlo Primo
Ore 14.00 Finale 3°/4° posto Il Viaggiator Goloso Cantù – Novipiù Campus Piemonte Basketball
Ore 18.15 Finale 1°/2° posto Honey Sport City Roma – Stella Azzurra Roma

Finale Nazionale Under 18 Eccellenza – Trofeo Giancarlo Primo

Honey Sport City Roma - Il Viaggiator Goloso Cantù 74-71
L’Honey Sport City Roma, per il secondo anno consecutivo, approda in Finale Scudetto grazie alla vittoria in rimonta nella Semifinale contro Il Viaggiator Goloso Cantù. Dopo un inizio a rilento, la sfida si accende grazie ai canestri di Costi (16 punti) che si carica sulle spalle i suoi compagni. I capitolini prendono qualche punto di vantaggio e, nonostante le due triple di Di Giuliomaria (autore di 12 punti), in avvio di secondo quarto toccano la doppia cifra di vantaggio con Mouaha (doppia doppia da 21 punti e 11 rimbalzi). Coach Visciglia è costretto a chiamare timeout ed alla ripresa del gioco si scatena la reazione dei suoi ragazzi. Cantù, infatti, realizza un parziale di 23-8 grazie ad Arienti (10 punti) e a Caglio (autore di 9 punti), con quest’ultimo che segna 7 punti negli ultimi possessi permettendo ai suoi di sorpassare gli avversari: 44-39 a metà partita. Al rientro in campo dall’intervallo lungo Costi e De Robertis (5 punti) provano a scuotere i romani, ma Ziviani e Cucchiaro (rispettivamente autori di 13 e 9 punti) dalla lunga distanza guidano i brianzoli, che toccano anche la doppia cifra di vantaggio. L’ennesima tripla di Di Giuliomaria, in apertura di ultimo quarto, permette a Cantù di raggiungere il +13 (65-52) mentre Mouaha con un paio di canestri cerca di tenere a galla i gialloneri. I brianzoli sembrano resistere, ma nel finale Ben Salem (5 punti) e Fokou (autore di una doppia doppia da 13 punti e 11 rimbalzi) fissano il punteggio sul 70 pari. Entrambe le squadre nell’ultimo minuto sono imperfette dalla lunetta, ma è Mouaha a segnare il canestro che decide la sfida: vince l’HSC 74-71.

Honey Sport City Roma - Team ABC Cantù 74 - 71 (24-17, 39-44, 52-62, 74-71)
Honey Sport City Roma: Farina 3 (1/1 da 3), Ludovici ne, Sanvitale ne, Mouaha Tcheussi* 21 (4/6, 1/5), Costi* 16 (4/6, 2/6), Zoffoli ne, Dron 11 (1/4, 2/6), Ben Salem* 5 (1/3, 0/2), De Robertis* 5 (1/2, 1/6), Vitale ne, Fokou Ngnoudie* 13 (3/6, 2/5). All. Tonolli
Tiri da 2: 14/27 - Tiri da 3: 9/31 - Tiri Liberi: 19/28 - Rimbalzi: 42 8+34 (Mouaha Tcheussi 11) - Assist: 8 (Dron 5) - Palle Recuperate: 6 (Mouaha Tcheussi 2) - Palle Perse: 19 (Mouaha Tcheussi 7) - Cinque Falli: De Robertis
Team ABC Cantù: Lanzi, Arienti* 10 (2/2, 2/7), Banfi, Caglio* 9 (3/7, 1/2), Cucchiaro* 9 (3/6, 1/5), Di Giuliomaria 12 (0/5, 4/9), Quarta 8 (3/6 da 2), Gatti* 3 (0/5, 0/3), Ziviani 13 (2/5, 2/5), Mirkovski* 3 (0/1, 1/2), Bresolin 2 (1/2 da 2), Marazzi 2 (1/2 da 2). All. Visciglia
Tiri da 2: 15/42 - Tiri da 3: 11/35 - Tiri Liberi: 8/10 - Rimbalzi: 48 17+31 (Caglio 9) - Assist: 14 (Arienti 4) - Palle Recuperate: 10 (Arienti 2) - Palle Perse: 19 (Cucchiaro 4) - Cinque Falli: Gatti
Arbitri: Radaelli R., Lupelli L., Morassutti A.

Novipiù Campus Piemonte Basketball – Stella Azzurra Roma 62-74
I Campioni in carica della Stella Azzurra Roma raggiungono nuovamente l’atto decisivo della Finale Nazionale: sconfitta la Novipiù Campus Piemonte Basketball in Semifinale. Il primo quarto del match è caratterizzato da tanti errori, al tiro e non, con la sfida che ne risente in termini di spettacolo. Canka (20 punti) è ispirato e prova a far valere la sua fisicità permettendo ai suoi di prendere qualche punto di vantaggio. I piemontesi, però, non si fanno intimorire dalle prime difficoltà e grazie all’apporto di Tiberti (top scorer dei suoi con 21 punti) riescono a portarsi in vantaggio. La Stella è in difficoltà, sbaglia molto e fatica ad attaccare la difesa avversaria, anche se nel finale una tripla di Canka riporta in vantaggio, 32-30, la squadra di coach Gandolfi. Alla ripresa del gioco Donadio (autore di 18 punti) cerca di spingere i capitolini verso la fuga, ma il tentativo di allungo non si concretizza mai del tutto per merito del Campus. I ragazzi di coach Spanu, infatti, grazie a Castellino (11 punti) ed al solito Tiberti rispondono presente chiudendo la terza frazione in svantaggio di un solo possesso pieno: 51-48. Anche negli ultimi e decisivi dieci minuti regna l’equilibrio, che viene interrotto da due canestri di Panopio che indirizzano il match nelle mani dei campioni in carica. I piemontesi non si arrendono, ma nelle ultime azioni la Stella Azzurra allunga ancora superando la doppia cifra di vantaggio fino al 74-62 con cui si chiude il match.

Campus Piemonte Basketball - Stella Azzurra Roma 62 - 74 (10-15, 30-32, 48-51, 62-74)
Campus Piemonte Basketball: Cherubini* 7 (1/7, 1/5), Abrate 4 (2/4, 0/1), Framarin ne, Arduino, Tiberti 21 (6/8, 1/3), Jakimovski* 4 (1/3, 0/6), Reggiani 6 (3/6 da 2), Castellino* 11 (4/9, 1/4), Mortarino, Manzani 5 (1/1, 1/3), Ianuale* 4 (2/6, 0/6), Fruscoloni*. All. Spanu
Tiri da 2: 20/44 - Tiri da 3: 4/30 - Tiri Liberi: 10/14 - Rimbalzi: 45 18+27 (Jakimovski 13) - Assist: 15 (Castellino 3) - Palle Recuperate: 11 (Jakimovski 4) - Palle Perse: 18 (Abrate 4) - Cinque Falli: Tiberti
Stella Azzurra Roma: Panopio* 12 (2/7, 2/7), Giordano, Ianelli* 6 (1/1, 0/1), Pene'* 20 (4/13, 1/6), Visintin, Ghirlanda, Faloppa 2 (1/1 da 2), Nzosa* 8 (3/4 da 2), Mabor 2 (1/1 da 2), Reale 6 (1/2 da 3), Donadio* 18 (8/15, 0/2), Digno. All. Gandolfi
Tiri da 2: 20/44 - Tiri da 3: 4/22 - Tiri Liberi: 22/28 - Rimbalzi: 48 14+34 (Panopio 11) - Assist: 12 (Ianelli 3) - Palle Recuperate: 15 (Panopio 5) - Palle Perse: 18 (Panopio 5)
Arbitri: Pellicani N., Valleriani D., Calella D.


Finale Nazionale Under 18 Femminile – Trofeo Vittorio Tracuzzi

Giants Marghera – Limonta Sport Costa x l'Unicef 61-68
Fra due certezze del panorama giovanile femminile è equilibrio dalla palla a due. Costa Masnaga lascia esprimere il talento di Balossi, che oltre a scrivere a referto 4 punti con due azioni fotocopia, regala assist per le lunghe Spinelli e Colognesi. Nell'altra metà campo Marghera si muove sull'asse Toffolo, Pastrello e Giordano, quest'ultima autrice dei 5 punti consecutivi che mandano le Giants sul +6 (23-17) a inizio secondo periodo. Da questo minibreak in poi però, è un assolo di Costa. Le triple di Allevi ricuciono e invertono la tendenza, ma sono le 9 palle perse di Marghera il dato che più di tutti spiega il +9 (38-29) con cui le ragazze di coach Rossi vanno al riposo lungo.
Nel terzo periodo il gap quasi si raddoppia, (53-48 con la tripla di Discacciati). Marghera, che non può contare su una grande percentuale dall'arco, per recuperare il terreno perso deve trovare punti nel pitturato, e affida il compito a Giordano e Pastrello. La numero 15 è autrice del 46-53 che rimanda a una sola cifra il divario con le brianzole, ma la tripla di Spinelli chiude la terza frazione sul 56-46.
Nel quarto periodo la squadra di coach Rossi ha la chance per chiudere la contesa, ma le scelte offensive delle pantere non sono sempre felicissime. Marghera fiuta la possibile rimonta, e minuto dopo minuto rosicchia margine fino al minimo di -4 (57-61). Costa Masnaga non rischia più, e il gioco da tre di Spinelli (17 punti e 11 rimbalzi) chiude di fatto la gara e manda le lombarde a giocarsi il titolo conquistato un anno fa a Battipaglia.

Giants Marghera – Limonta Sport Costa x l'Unicef 61-68 (18-17, 29-38, 46-56, 61-68)
Giants Marghera: Zampieri ne, Suin ne, Gatto* 4 (1/3 da 2), Giordano* 17 (2/6, 3/4), N'guessan* 5 (1/2, 1/1), Toffolo* 12 (4/11, 0/7), De Marchi, Vettori, Barbato ne, Zignoli ne, Pastrello* 21 (6/8, 0/6), Righetti 2 (1/3 da 2). All. Paganino
Tiri da 2: 15/35 - Tiri da 3: 4/19 - Tiri Liberi: 19/27 - Rimbalzi: 45 13+32 (Pastrello 12) - Assist: 15 (Pastrello 5) - Palle Recuperate: 10 (Pastrello 3) - Palle Perse: 24 (Pastrello 9)
Limonta Sport Costa x l'Unicef: Discacciati* 3 (0/1, 1/5), Colognesi* 4 (2/8 da 2), Allevi 13 (2/6, 3/9), Fontana, Balossi* 13 (5/9, 1/3), Allievi 6 (3/10 da 2), Capellini, Villa, Villa, Panzeri, Frustaci* 2 (1/6, 0/3), Spinelli* 27 (9/13, 1/3). All. Rossi
Tiri da 2: 22/60 - Tiri da 3: 6/24 - Tiri Liberi: 6/6 - Rimbalzi: 47 23+24 (Colognesi 12) - Assist: 15 (Balossi 3) - Palle Recuperate: 15 (Spinelli 4) - Palle Perse: 16 (Allevi 3)
Arbitri: Bettini C., Forni M., Pallaoro L.

Basket Academy Mirabello – Umana Reyer Venezia 54-60
Inizio a tutto gas per la Reyer, che domina il primo quarto volando sul 22-8. Mirabello non trova il bandolo della matassa, e non riesce ad arginare Madera sottocanestro. L'ex giocatrice del Basket Livorno è incontenibile nel pitturato, Gregori e Recanati contribuiscono a rimpinguare il proprio score e le orogranate vanno in controllo per tutto il primo tempo, che si chiude con un largo 40-21.
Cambia la storia nel terzo periodo, con il break di 13-3 di Mirabello che riporta la squadra di Castaldi sul -8 (46-48) a fine terzo periodo. Le orogranata vivono 10 minuti da incubo, solo 6 punti a referto e smarrimento delle certezze della prima parte di gara. Ma si rianimano nel quarto periodo, ritrovando una distanza di sicurezza con le rivali. Neanche stavolta la serenità acquisita dal punteggio si trasforma in una carica per il colpo da ko. Non c'è più tempo però, e così nonostante il finale sia “solo” un + 6, basta alla Reyer di ritornare a giocarsi il Titolo Under 18 femminile un anno dopo la sconfitta al PalaZauli di Battipaglia.

Basket Academy Mirabello – Umana Reyer Venezia 54-60 (8-22, 21-40, 38-46, 54-60)
Basket Academy Mirabello: Campanini, Ceno* 3 (0/2, 1/1), Ruggeri 2 (0/4 da 2), Natali* 11 (2/9, 2/2), Salani, Augusti, Nativi* 9 (3/13, 0/2), Farina, Gilli* 8 (2/5, 1/3), Lavezzi 4 (2/5 da 2), D'Angelo 7 (1/9, 0/1), Gianesini* 10 (5/11, 0/3). All. Castaldi
Tiri da 2: 15/59 - Tiri da 3: 4/13 - Tiri Liberi: 12/18 - Rimbalzi: 49 15+34 (Nativi 11) - Assist: 5 (Nativi 2) - Palle Recuperate: 9 (Natali 3) - Palle Perse: 17 (Nativi 5) - Cinque Falli: Gianesini
Umana Reyer Venezia : Costantini, Bianchi 1 (0/2, 0/2), Luraschi ne, Recanati* 9 (4/8 da 2), Grattini 4 (1/3 da 3), Leonardi* 7 (1/2, 1/3), Dal Toso ne, D'Este, Gregori* 8 (1/4, 2/6), Camporeale*, Meldere 18 (5/12 da 2), Madera* 13 (3/10, 0/3). All. Da Preda
Tiri da 2: 14/44 - Tiri da 3: 4/21 - Tiri Liberi: 20/35 - Rimbalzi: 58 19+39 (Madera 13) - Assist: 15 (Bianchi 3) - Palle Recuperate: 7 (Costantini 2) - Palle Perse: 19 (Leonardi 4)
Arbitri: Ferrara C., Ulmone A., Servillo F.


I risultati dei Quarti di finale - 7 giugno
Under 18 Eccellenza – Trofeo Giancarlo Primo
Pallacanestro Varese - Honey Sport City Roma 57-65
Il Viaggiator Goloso Cantù - Oxygen Bassano 85-74
Novipiù Campus Piemonte Basketball - Fortitudo 103 Academy 75-72
Stella Azzurra Roma - Umana Reyer Venezia 86-81 d1ts

Under 18 Femminile – Trofeo Vittorio Tracuzzi
Giants Marghera - Basket Piscine Schio 53-44
Limonta Sport Costa x l'Unicef – Baskettiamo Vittuone 76-49
Basket Academy Mirabello – GEAS Basket 83-80 d1ts
Umana Reyer Venezia – Minibasket Battipaglia 64-49