A2 Femminile - La LBS cala il tris di vittorie in campionato. Vicenza battuta

20.10.2019 07:49 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - La LBS cala il tris di vittorie in campionato. Vicenza battuta

Piccola prova di maturità quella espressa dalle ragazze di coach Matassini sul parquet della VelcoFin Vicenza. La Libertas Basket School si impone infatti sulle padrone di casa per 63-73 nel match giocato sabato 19 ottobre valevole per la quarta giornata di Serie A2, Girone Nord. Prestazione di nervi quella messa in scena dal team griffato Delser, mai preda del ritmo incessante di un incontro vietato ai deboli di cuore. A lungo è durato il testa a testa fra le due contendenti; sullo sfondo una gara di tiri da tre vinta, nel finale, dalla giovane Anna Turel. È stata lei, la nostra play classe 2002, a far pendere di fatto le sorti della partita in favore di Udine con i sei punti (i primi per lei in A2) centrati in sequenza nel finale di gara. Il merito per questa terza vittoria casalinga va tuttavia spartito fra tutte le giocatrici allenate da coach Matassini, brave nel gestire anche i momenti più concitati rispondendo colpo su colpo ai tentativi di rimonta avversari.

Cronaca della partita
Nel primo quarto l'equilibrio regna sovrano fra continui cambi di fronte ed imprecisioni a canestro. L'acuto dall'arco delle padrone di casa con Olajide porta alla risposta immediata di Ianezic nel pitturato: 6-6. La Delser tiene botta grazie ai rimbalzi in attacco di Liga Vente, Vicenza dal canto suo trova ossigeno con i rifornimenti sotto le plance. A 3' dalla fine Vella trova la tripla che vale il 12-15 ospite prima di mettere a segno i due liberi del 15-18 con cui si chiudono i primi 10' di gioco.

È la stessa numero 6 arancione ad aprire con i due punti un secondo quarto partito subito a ritmi altissimi. Il fallo tecnico fischiato a coach Matassini permette alla VelcoFin di avvicinarsi alla Delser potendo poi impattare a 7' dalla fine sul 20-20. È qui che capitan Vicenzotti sale in cattedra scagliando due triple utili a tener sotto Vicenza contenendo l'entusiasmo del team bianco-rosso. A 4' dalla fine Vicenza tuttavia impatta e un minuto dopo trova la bomba del sorpasso: 34-31. Udine ha difficoltà nel trovare sbocchi all'interno dell'area avversaria e così le tre triple consecutive messe a segno da Rainis, due, e Ianezic rimettono la Delser a galla: allo scoccare del 20' è 36-40.

In apertura di secondo tempo un'altra tripla, questa volta firmata Vicenza, fa metter la freccia alla VelcoFin: 41-40 e Delser nuovamente sotto. La risposta arancione non tarda ad arrivare: Vente si sblocca dal campo e i meccanismi delle friulane iniziano a girare grazie a scambi più veloci in attacco e maglie strette in difesa. La tripla dal palleggio di Ceccarelli regala così il +10 alla Delser (44-54); Vella puntella per il 46-56 di fine terzo quarto.

Gli ultimi 10' del match si aprono con i tre punti di Zavalloni e Vicenzotti in sequenza. Gramaccioni piazza a sua volta una bomba di tabella che, a 7' dalla fine, mette il punteggio sul 52-58. Lo stesso fa il capitano arancione un minuto più tardi: tripla, con l'assistenza del tabellone, e +9 Udine. La gara dall'arco continua con la bomba di Kolar al 5' e Vicenza che dunque torna a farsi sotto (57-61). Coach Matassini decide dunque di giocarsi la carta Turel per scuotere la sua squadra. La giovane 2002 entra e si unisce anche lei alla festa con una bella tripla dall'angolo. Vicenzotti fa il lavoro sporco con due punti a 2' dalla fine e un pallone recuperato in difesa. Turel mette quindi la parola fine al match con un nuovo tiro a segno dall'arco: 59-69 e +10 ristabilito. Il resto è pura formalità fino allo scorrere dei titoli di coda.

Tabellino:
Pall. Vicenza: Olajide 5, Peric 11, Gramaccioni 11, Monaco 6, Luraschi, Zavalloni 5, Kolar 8, Profaiser 6, Mioni, Salvucci, Meroni 11. Coach Gorgone.
Delser Udine: Turel 6, Vella 11, Ianezic 10, Ivas, Sturma 12, Bric, Vicenzotti 17, Pontoni, Ceccarelli 3, Thiam, Rainis 8, Vente 6. Coach Matassini.