Non si ferma la striscia vincente della FoxTown Cantù

Battuto il Cez Nymburkl 88-73
06.11.2013 23:01 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: Sito Ufficiale Pallacanestro Cantù
Non si ferma la striscia vincente della FoxTown Cantù

Continua la striscia vincente della FoxTown che, sconfiggendo il Cez Nymburk per 88 a 73, si conferma al vertice del proprio girone di Eurocup con quattro successi in altrettante partite.
Inizio positivo per Cantù che con Cusin e la tripla di Ragland vola sul 5 a 0 dopo due minuti. Gli ospiti non ci stanno e con due canestri consecutivi di Hruban si avvicinano sul -1 (5 a 4). Page risponde a Cusin, Maarty insacca la bomba del 10 a 6 interno. E’ Ragland, autore di cinque punti di fila, a far volare i biancoblu sul + 9 (15 a 6) a metà della prima frazione. I padroni di casa provano ad allungare con Cusin, ma due tiri pesanti di Hruban e Page riportano i cechi sul -6 (17 a 11). Simmons replica a Leunen tenendo gli ospiti sul -6 (19 a 13) a due minuti e mezzo dal termine del quarto. Gentile infila due liberi, Rado Rancik la tripla del -5 esterno. Mahalbasic non sbaglia da sotto, Uter realizza il libero che fissa il punteggio alla fine del primo periodo sul 22 a 18 per la FoxTown.
La seconda frazione si apre con il lay- up di Welsch a cui risponde subito Jones. Il tiro da fuori di Reynolds vale il -2 Nymburk (24 a 22). Gentile e Hruban si replicano dall’arco, Reynolds ribatte ai liberi di Ragland e Cantù rimane avanti di 2 (29 a 27) a sette minuti e mezzo dall’intervallo. I biancoblu alzano l’intensità in difesa e con il tiro pesante di Rullo e Ragland allungano sul +7 (36 a 29) a metà del secondo quarto. Il Cez prova a rientrare e con Reynolds e Mahalbasic torna a -5 (38 a 33) a tre minuti dal termine del primo tempo nonostante la penetrazione di Rullo. Il nuovo break interno, firmato Ragland- Aradori, fa volare i padroni di casa sul +10 (43 a 33). Gentile insacca la tripla del +13, ma i cechi, con 4 punti di Rancik, tornano a – 9 (46 a 37). L’arresto e tiro di Rullo permette alla FoxTown di comandare per 48 a 37 all’intervallo.
Il secondo tempo comincia con il contropiede di Page a cui risponde subito Leunen. Mahalbasic realizza un lay- up, Uter i liberi che mantengono Cantù sul +11 (52 a 41) dopo due minuti. I biancoblu tentano di scappare e con Uter e la bomba di Ragland allungano sul +14 (57 a 43). Nymburk però non molla e con Page e Simmons si avvicina sul -12 (59 a 47) a metà del terzo periodo. Rancik replica a Rullo, Leunen infila la tripla del nuovo + 14 interno (63 a 49). Gli ospiti provano a recuperare con il tiro pesante di Rado Rancik e l’appoggio di Mahalbasic, ma la formazione di coach Sacripanti, grazie a Rullo e Uter, rimane avanti per 68 a 54 a due minuti dalla fine della frazione. Il canestro di Gentile vale il +16 FoxTown (70 a 54) al termine del terzo quarto.
L’ultimo periodo inizia con la bomba di Gentile a cui risponde Mahalbasic con la schiacciata del -17 (73 a 56) ospite. Simmons e Hruban avvicinano i cechi sul – 15 (76 a 61) a otto minuti dalla conclusione del match nonostante un’altra tripla di Gentile. Leunen è infallibile dall’arco e con due tiri pesanti riporta Cantù sul +19 (82 a 63) a metà dell’ultima frazione. Page replica a Jones, prima del canestro di Gentile per il +21 interno. Il gancio di Jones permette ai biancoblu di volare sul +23 (88 a 65) a tre minuti dalla fine della partita. Il Cez non molla e con Palyza e Mussamba torna a -18 (88 a 70). La bomba di Page fissa il risultato finale sull’88 a 73 per la FoxTown  che conquista un’altra grande vittoria. 

FOXTOWN CANTU’  -CEZ NYMBURK   88- 73 (22- 18, 48- 37, 70- 54)

 

FOXTOWN CANTU’: Abass, Jones 6, Uter 7, Rullo 12, Leunen 13, Jenkins 2, Nwohuocha, Ragland 19, Aradori 5, Cusin 6, Gentile 18. All. Sacripanti.

CEZ NYMBURK: Massamba 2, Reynolds 4, Hruban 13, Palyza 3, Welsch 2, Houska, Simmons 11, Mahalbasic 10, Rancik R. 12, Page 16, Rancik M., Pomikalek ne. All. Kemzura

 

Arbitri: Arteaga, Geller, Hordov