EuroLeague - Olimpia vs CSKA, al Forum stasera mancheranno solo Nedovic e Kurbanov

08.11.2018 08:50 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1189 volte
EuroLeague - Olimpia vs CSKA, al Forum stasera mancheranno solo Nedovic e Kurbanov

Ultime dagli spogliatoi del Mediolanum Forum di Assago, per la sfida al vertice della classifica di EuroLeague tra Olimpia Milano (4-1) e CSKA Mosca (5-0). (Palla a due ore 20:45, Arbitri Javor, Cortes, Peerandi). Aggancio o allungo? Nelle fila dell'AX Exchange mancherà ancora il lungodegente Nemanja Nedovic sempre alle prese con l'adduttore sinistro. Qui la presentazione del match di Pianigiani. In quelle del CSKA assente Nikita Kurbanov ma Itoudis ha dato un turno di riposo a Rodriguez per la gara di VTB League con l'Avtodor e tenuto Nando De Colo intorno ai 20' (qui), preparandosi al meglio. Così il tecnico greco ha presentato l'incontro: "Ci aspetta una gara dura. Milano ha molto talento ed è una squadra aggressiva, che quest'anno è cresciuta in qualità. Sono partiti bene, trovando grandi vittorie in trasferta e giocando alla pari con il Real Madrid. Certamente il gioco è per lo più nella mani di Mike James, ma può contare anche su Micov e Nedovic, e su elementi pericolosi dal perimetro come Della Valle e Bertans. Milano può anche attaccare il ferro con Gudaitis, Tarczewski e Kuzminskas. Hanno talento in ogni reparto, stanno dominando il loro campionato, e la LBA è una competizione di alto livello".

LA VLADO MICOV CONNECTION

Vlado Micov ha giocato 61 partite di EuroLeague con la maglia del CSKA Mosca nelle stagioni 2012/13 e 2013/14. In entrambi i casi il CSKA ha giocato le Final Four. In maglia CSKA il suo record di punti in una singola partita è di 20, segnati contro il Fenerbahce nel primo anno e contro lo Zalgiris Kaunas nel secondo. In due anni ha vinto due volte la VTB. E’ stato compagno di squadra in ambedue le stagioni di Andrei Vorontsevich mentre ha giocato un anno con Kyle Hines e Nikita Kurbanov. Micov è l’unico ex in campo.

LA DANIEL HACKETT CONNECTION

Daniel Hackett ha giocato due anni a Milano tra la stagione 2013/14 (non interamente) e la stagione 2014/15. Ha vinto lo scudetto 2014 giocando con Curtis Jerrells. Al termine della sua esperienza a Milano, ha giocato due anni all’Olympiacos e uno al Bamberg, sempre in EuroLeague. Con l’Olimpia ha giocato 42 partite di EuroLeague segnando 10.5 punti per gara nella stagione 2014/15 durante la quale segnò anche il canestro da tre sulla sirena per battere il Bayern Monaco.

LA CSKA CONNECTION

Dairis Bertans ha giocato con Will Clyburn al Darussafaka nella stagione 2016/17. Othello Hunter ha giocato in Italia a Sassari e Siena: nel 2014 ha giocato la finale scudetto contro l’Olimpia perdendola 4-3. Daniel Hackett era in campo con la maglia di Milano assieme a Curtis Jerrells. Kyle Hines ha giocato in Italia a Veroli in A2 e ha avuto come capo allenatore Massimo Cancellieri, attuale assistente di Simone Pianigiani.

 


 

OLIMPIA-CSKA: I PRECEDENTI

Quando l’Olimpia vinse la sua prima Coppa dei Campioni a Bologna nel 1966, battendo lo Slavia Praga, in semifinale sempre a Bologna fu il CSKA ad arrendersi alla squadra diretta da Cesare Rubini per 68-57 con 20 punti di Bill Bradley e 15 di Massimo Masini. Il bilancio totale dei precedenti è 7-3 a favore del CSKA nell’odierna EuroLeague (dal 2000). L’Olimpia ha vinto tre volte di fila – nel 2008/09 in casa 80-79 dopo una grande rimonta e nel 2010/11 prima 88-73 a Mosca e poi 71-65 al Mediolanum Forum – prima di perdere invece in tutte le ultime sei sfide. Tuttavia oltre alla semifinale per il titolo del 1966, l’Olimpia ha battuto il CSKA altre tre volte nella sua storia: nel 1982/83 e due volte nel 1996/97, perdendo nel 1983 a Mosca 79-78. In quella stagione, l’Olimpia raggiunse la finale di Coppa dei Campioni perdendola contro Cantù. Contando tutti i precedenti il bilancio attuale è di 8-7 per il CSKA.