LIVE BCL - Il Besiktas stronca una Brindisi in disarmo

14.01.2020 19:50 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE BCL - Il Besiktas stronca una Brindisi in disarmo

Alle 18:00 (AGGIORNAMENTI IN QUESTA PAGINA), l'Happy Casa Brindisi sarà ospite del Besiktas. Le due squadre si trovano appaiate sul fondo della classifica del Gruppo D con 14 punti, ma una vittoria permetterebbe agli uomini di coach Vitucci di risalire.

LA SITUAZIONE: Dijon 17, Bonn 16, Zaragoza 16, Falco Szombathely 15, Neptunas Klaipeda 14, PAOK 14, Brindisi 14, Besiktas 14.

Serata da dimenticare per la Happy Casa di Frank Vitucci. Stanchezza fisica evidente fin dalla palla a due e dai troppi falli sciocchi accumulati (15 a 24) soprattutto nel primo tempo, in cui si è decisa la gara. prestazione troppo brutta e perciò ingiudicabile. Vitucci risparmia Banks nel finale e scopre che Zanelli sta bene. Champions League finita, è bene pensare soltanto al campionato e alla Coppa Italia.

Segna Savas in apertura, risponde Stone da tre punti. Djurisic e Savas allungano 6-3 con 7'32". Il Besiktas corre, attacca subito il ferro, McKissic ai liberi e ancora Savas fanno 10-3 con 6'28" e Vitucci chiama timeout. Aggiustamenti di marcature e ricerca di ritmo: con 5'40" Banks muove il tabellino, la difesa pugliese recupera un paio di palloni, Stone trova due liberi al 5' 10-7. McKissic richiude lo strappo e Savas rimane un rebus sotto canestro 15-7. Iannuzzi e Martin dentro, dunque. Savas realizza da rimbalzo d'attacco +10, si risveglia Stone con una tripla 17-10 con 3'10". Brindisi un passo indietro, subisce la schiacciata di Burak Yildizli ma è in attacco che non funziona. Banks trova due liberi, dopo l'uscita di Savas e l'ingresso di Zanelli, che prende rimbalzo suls econdo libero sbagliato dal suo capitano, passa a Banks che serve l'assist da tre a Martin. E da tre risponde Toddrick Gotcher 22-14 al 9'. Poi Akpinar chiude il 24-14 al 10'.

La Happy Casa sembra stanca e affaticata dal lungo viaggio, subendo eccessivamente l'attacco di una formazione non troppo prolifica fino ad oggi. Yildizli e McKissic strappano un 4-0, ma le palle perse diventano un pò troppe (6) e favoriscono la transizione turca. Vitucci ha quattro italiani e Martin in campo; con 6'52" Iannuzzi ha il primo canestro brindisino del quarto, ma Gaspardo spreca due falli in sette secondi. Geyik in lunetta per fallo di Iannuzzi 2/2 al 14'. Assist di Zanelli per la tripla di Martin; Djurisic fa 1/2 ai liberi: Brindisi paga dazio a ogni attacco 33-21 al 15'. Ma i falli ai danni dei pugliesi non si contano più, e Djurisic ringrazia 2/2. Rientra Stone e fa respirare l'attacco con una tripla, solo che Djurisic vola di nuovo a canestro, seguito da Thompson 37-26 con 3'45". Djurisic non trova resistenza, segna ancora; Stone perde palla dopo scivolata sugli adesivi, timeout Vitucci. Ma al rientro Gotcher piazza la tripla, Iannuzzi prende antisportivo su Yildizli (0/2) ma Savas segna su azione 44-26 con 2'16". Brindisi è in ginocchio, Akpinar segna da tre dopo un'altra persa (siamo a 12) +23. Anche Stone mette la tripla, però l'ultimo minuto finisce in incubo. Iannuzzi va in lunetta a 7 secondi dall'intervallo (1/2), poi McKissic fa 2/2 e fissa il risultato sul 55-30.

Un Savas da 4 punti di media in stagione e stasera a quota 17 è la fotografia del pessimo primo tempo di Brindisi. Il besiktas segna 76 punti di media a gara. McKissic ricomincia segnando in apertura ripresa, seguito da Djurisic. Thompson ferma il minibreak con 8'21" 59-32. Brown ne mette altri due ed è timeout Besiktas. Djurisic riparte con 1/2 ai liberi, portando a spasso Stone. Banks si fa soffiare la palla di Savas, ma poi si fa perdonare con una tripla. Thompson schiaccia ma nona rriva una rimonta perché McKissic piazza la bomba del 64-39 con 5'37". La Happy Casa guadagna un fallo antisportivo di Al su Brown su un recupero di Martin. Antisportivo anche per Brown, che conserva la palla. Minuti senza continuità, poi Banks guadagna tre liberi su fallo 3/3; Akpinar perde palla, Brown schiaccia 64-44 con 3'10". Akpinar si fa perdonare con due liberi dentro. Thompson e Yildizli si scambiano le triple, a Stone replica da tre McKissic, punendo ogni scelta difensiva dei pugliesi. Segna anche Stone, ma il Besiktas ha troppa velocità in più e stacca 74-49 con 1'46". Tyler Stone è l'unico ad avere un pò di presenza in campo 76-51 al 30'. Almeno parità nel terzo periodo, finito 21-21.

Thompson segna in apertura ultimo quarto. Gotcher lo imita dopo pochi secondi. Brindisi lotta apprezzabilmente, senza trovare spazio in avversari che non si rilassano Akpinar da tre fa 85-57 al 33'. John Brown torna a farsi sentire 88-63 con 5'22" ma agli uomini del Besiktas riesce tutto facile. Vitucci l'ha capito, lasciando Banks in panchina (solo 23' in campo). Anche Savas è in panchina da lungo tempo, Gotcher mette una tripla e Gaspardo al 37' porta il 92-65. Panchine svuotate, per la Happy Casa entra anche Cattapan. Confusione Besiktas, palla persa ai 24 secondi; Turgut segna entrando nell'ultimo minuto, Can Gundur ne mette altri due, mentre scorrono i titoli di coda. Sesta sconfitta esterna su sei gare per Brindisi, che perde anche il vantaggio dei canestri con l'avversaria.

Besiktas Istanbul - Happy Casa Brindisi 96-67. Boxscore: 18 McKissic, 17 Savas, 15 Djurisic, 13 Akpinar e Gotcher, 12 Yildizli, 4 Geyik, 2 Can Gondur e Turgut per il Besiktas; 18 Stone, 13 Thompson, 12 Brown, 9 Banks, 6 Martin, 5 Iannuzzi, 4 Gaspardo.