BCL - Fortitudo Bologna stracciata in casa del Brose Bamberg

27.10.2020 22:04 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
BCL - Fortitudo Bologna stracciata in casa del Brose Bamberg

La partita d'esordio della Fortitudo Bologna in Champions League contro il Brose Bamberg alla Unipol Arena dura appena 3'. il tempo che serve a Totè per l'assist ad Adrian Banks del 14-14. Poi la schiacciata di Michele Vitali dà il via al break 0-9 del Brose, e all'intervallo il netto divario 31-51 è ben più che un segnale di resa. A tutto ciò si inserisce l'infortunio durante la gara a Pietro Aradori.

La formazione di Meo Sacchetti si era già presentata senza Fantinelli e Happ infortunati, e senza Fletcher (probabile sia lui il positivo al Covid-19). Stefano Mancinelli tira fuori il meglio della sua carriera (17 punti, 4 rimbalzi, 1 assist); ma nel secondo tempo la notizia più degna di nota è l'infortunio su fallo a 19 secondi dalla sirena finale per Michele Vitali. Esce zoppicando alla caviglia e nessuno gli chiede di tirare i liberi, tanta è l'attenzione di tutti sulla gara.

Fortitudo Bologna - Brose Bamberg 63-100. Boxscore: 17 Mancinelli, 14 Banks, 10 Palumbo, 8 Whiters, 6 Totè, 4 Sabatini, 2 Simon e Aradori per la Fortitudo; 23 Larson, 19 Lockhart, 17 Vitali, 16 Fieler, 8 Kravish e Sengfelder, 4 Ogbe, 3 Hundt, 2 Lasisi per il Brose.